Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Esclusiva – Camorra a MONDRAGONE / Omicidi Pagliuca e Beneduce, ergastolo per Tiberio La Torre e 20 anni di carcere ad Augusto


      La sentenza emessa, oggi, martedì, dal Gup Carlo Modestino.  Mondragone – Il Gup del Tribunale di Napoli,  Carlo Modestino, a seguito delle richieste di condanna esplicitate dal Pm Alessandro Milita della Dda di Napoli, ha emesso la sentenza con rito abbreviato, nel processo tenutosi stamane, martedì 27 novembre, presso  la 18esima sezione. La sentenza di oggi, […]

    Nelle foto, da sinistra, Augusto La Torre e Tiberio La Torre

     

    La sentenza emessa, oggi, martedì, dal Gup Carlo Modestino. 

    Mondragone – Il Gup del Tribunale di Napoli,  Carlo Modestino, a seguito delle richieste di condanna esplicitate dal Pm Alessandro Milita della Dda di Napoli, ha emesso la sentenza con rito abbreviato, nel processo tenutosi stamane, martedì 27 novembre, presso  la 18esima sezione.

    La sentenza di oggi, riguarda una serie di omicidi avvenuti nella zona di Mondragone, ordinati ed eseguiti dal clan La Torre. Per i delitti di  Donato Pagliuca (uomo di fiducia di Augusto La torre, reggente dell’ omonimo clan sino ad agosto del 1995),  Benito Beneduce, fratello di Alberto, anche lui ucciso dallo stesso clan (assassinato nel comune di Baia Domitia, in quanto ritenuto gestore degli affari illeciti dei casalesi in una zona di storica egemonia dei clan Esposito – La Torre);  Armando Miraglia Antonio GallucciAntonio Di Nuzzi Giuseppe Tartone e  Roberto Esposito detto Roberto il tedesco,  sia boss Augusto La Torre, sia Francesco Tiberio La Torre (difeso dall’avvocato De Stavola) detto Tiberio Puntinella, sono stati condannati: il primo a 20 anni di carcere e il secondo all’ergastolo.

    PUBBLICATO IL: 27 novembre 2012 ALLE ORE 15:40