Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Esclusiva / Aversa – I tre assessori Pdl si assentano e fanno saltare la seduta di giunta. Asse di ferro tra i due assessori Massimo Pizzi e Nicla Virgilio, che hanno messo in comunione le due anime del partito


      A questo punto, sarebbe però utile conoscere i contenuti delle motivazioni che inducono il Pdl a considerare l’esternalizzazione dei parcheggi migliore dell’internalizzazione attuata da Sagliocco. E poi, c’è il caso del nuovo responsabile dell’ufficio tecnico: Alessandro Diana da Casal di Principe Aversa – Pur facendo finta di non voler operare alcuna valutazione su quella che […]

    Nelle foto, da sinistra, l’assessore Massimo Pizzi e la vicesindaco Nicla Virgilio

     

    A questo punto, sarebbe però utile conoscere i contenuti delle motivazioni che inducono il Pdl a considerare l’esternalizzazione dei parcheggi migliore dell’internalizzazione attuata da Sagliocco. E poi, c’è il caso del nuovo responsabile dell’ufficio tecnico: Alessandro Diana da Casal di Principe

    Aversa – Pur facendo finta di non voler operare alcuna valutazione su quella che è stata la storia tutt’altro che edificante dei parcheggi a pagamento, pubblici e privati, nella città di Aversa; pur non mettendo nel ragionamento questi elementi, resta, comunque, piuttosto misterioso il motivo per il quale, nonostante nessun contenuto abbia sostenuto l’enunciato a favore dell’esternalizzazione dei parcheggi,  il Pdl continua a farne uno strumento di attacco costante al sindaco Sagliocco.

    Anche stamattina, venerdì è stato scritto un altro capitolo del libro, su un rapporto politico, quello, appunto, tra il Pdl e il primo cittadino, che non è mai decollato. I tre assessori del Pdl, Nicla Virgilio, Massimo Pizzi ed Elia Barbato non si sono presentati in giunta e siccome mancava anche l’assessore del Nuovo Psi, Ninì Migliaccio, trattenuto a Campobasso da impegni professionali, la riunione dell’esecutivo cittadino è saltata.

    Ripetiamo: sarà utile nei prossimi giorni sgomberare il campo, almeno temporaneamente, dai motivi collegati al coacervo di interessi che ben precisi settori del Pdl aversano hanno coltivato attraverso i parcheggi a pagamento. Sarà molto più utile, invece, stimolare questo partito ad argomentare il contenuto, le ragioni tecniche ed economiche, per le quali la esternalizzazione è più utile alla città, rispetto alla “internalizzazione”.

    In attesa che questo avvenga, ci dedichiamo a segnalare delle novità sostanziali e sostanziose che si sono verificate, in queste ultime settimane all’interno del partito di maggioranza relativa, dove le due anime, quella degli ex forzisti, capitanata dal senatore Pasquale Giuliano e dal coordinatore cittadino Nicola Golia, e quella degli ex An dei Dello Vicario, dei Galluccio e dei Della Valle, si sono avvicinate non poco, grazie al lavoro certosino, anzi certosinissimo dei due ambasciatori di pace e di armonie, Nicla Virgilio e Massimo Pizzi, i quali, sono riusciti a cementare un rapporto istituzionale intensissimo, fondato su una grande e calorosa stima personale e su una  costante comunione di intenti e di iniziative, all’interno della giunta comunale della città.

    Ultimo passaggio di questo articolo è dedicato al neo responsabile dell’ufficio tecnico del Comune: Alessandro Diana da Casal di Principe, che non è stata effettivamente una grande idea, attuata dal sindaco Sagliocco.  L’innalzamento della tensione di stamattina, oltre ad essere stato determinato dal fatto,che il nuovo baricentro del Pdl si è concentrato su questo asse Virgilio-Pizzi, entrambi molto competitivi nei confronti del sindaco Sagliocco, ha trovato il suo innesco anche in questa nomina di Alessandro Diana.

    Staremo a vedere.

    Gianluigi Guarino

    PUBBLICATO IL: 9 novembre 2012 ALLE ORE 16:59