Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Due fratelli accoltellati in un bar: tragedia sfiorata ad ARIENZO


    Sul posto sono tempestivamente intervenuti gli uomini Squadra Volante del commissariato di Polizia Statale di Maddaloni. Un 31enne di Santa Maria a Vico, dopo aver infastidito gli avventori del bar “La sosta”, è stato allontanato dal titolare, ma è poi sopraggiunto dopo pochi attimi armato di coltello a serramanico per minacciare alcuni clienti  MADDALONI – Nella serata […]

    Sul posto sono tempestivamente intervenuti gli uomini Squadra Volante del commissariato di Polizia Statale di Maddaloni. Un 31enne di Santa Maria a Vico, dopo aver infastidito gli avventori del bar “La sosta”, è stato allontanato dal titolare, ma è poi sopraggiunto dopo pochi attimi armato di coltello a serramanico per minacciare alcuni clienti 

    MADDALONI – Nella serata di ieri, gli uomini della Squadra Volante del commissariato di Polizia Statale sono accorsi, in seguito ad una segnalazione di lite violenta, presso il bar “La Sosta” di Arienzo; giunti celermente sul posto gli inquirenti hanno constatato che pochi attimi prima il 31enne R.G. di Santa Maria a Vico, dopo aver infastidito gli avventori dell’esercizio commerciale, è stato allontanato dal titolare, ma è poi sopraggiunto dopo pochi attimi armato di coltello a serramanico per minacciare alcuni clienti del bar.

    Nella circostanza, l’uomo è stato bloccato dai fratelli V.L. e V.R. rispettivamente di anni 17 e 20, anch’essi clienti della caffetteria. Il 31enne, vista la reazione dei due che tentavano di riportarlo alla calma, si è scagliati contro gli stessi e dopo una breve ma concitata colluttazione ha colpito entrambi con il coltello agli arti inferiori. Gli stessi, soccorsi dai sanitari del 118, hanno riportato lesioni guaribili in 7 e 8 giorni, mentre l’aggressore, subito rintracciato dai poliziotti, è stato trovato ancora in possesso del coltello e dichiarato in arresto per lesioni aggravate e porto abusivo di arma da taglio.

    Nella giornata odierna, presso il Tribunale di Caserta è stato svolto il rito di convalida dell’arresto.

    PUBBLICATO IL: 15 novembre 2013 ALLE ORE 15:23