Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Agg. 15.09 / Fiumi di droga tra il litorale Domizio e il basso Lazio, arrestati padre e figlio, narcos dei Casalesi


        15 ordinanze di custodia cautelare sono state eseguite nei confronti di 15 persone, dagli agenti questura di Latina. Al vertice del gruppo Paolo e Matteo Baldascini Latina - Una vasta operazione “Croce del Sud” della Squadra mobile di Latina è stata effettuata alle prime ore del mattino, di oggi, lunedì, tra le province […]

     

     

    Nelle foto, da sinistra, Matteo e Paolo Baldascini

    15 ordinanze di custodia cautelare sono state eseguite nei confronti di 15 persone, dagli agenti questura di Latina. Al vertice del gruppo Paolo e Matteo Baldascini

    Latina - Una vasta operazione “Croce del Sud” della Squadra mobile di Latina è stata effettuata alle prime ore del mattino, di oggi, lunedì, tra le province di Latina, Pescara, Caserta e Napoli. Quindici le ordinanze di custodia cautelare in carcere eseguite, tutte per traffico di sostanze stupefacenti tra il Lazio e la Campania. Tra gli arrestati ci sono anche personaggi legati al clan dei Casalesi. Ulteriori dettagli verranno forniti nel corso di una conferenza stampa che si terra’ alle 11 presso la Questura di Latina.

    Nell’ambito dell’inchiesta avviata per fare luce sul tentato omicidio di un cittadino straniero avvenuto a Latina, la Procura della Repubblica ha disposto una serie di intercettazioni telefoniche che hanno portato alla scoperta di un gruppo che gestiva il commercio di sostanziosi quantitativi di eroina, cocaina e hashish. Al vertice del gruppo due volti noti, Paolo e Matteo Baldascini, padre e figlio molto conosciuti nel capoluogo pontino, entrambi gia’ detenuti in carcere.

    PUBBLICATO IL: 22 ottobre 2012 ALLE ORE 15:09