Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Droga ai figli della buona borghesia di AVERSA: arrestati due pusher


    Uno di questi è incensurato. Gli acquirenti erano ragazzi tra i 15 e 20 anni che, poi, la consumavano nei locali della città. Aversa – La formula è quella solita: fornitura di droga alla borghesia cittadina. Questo perché gli arrestati di questa notte, non sono delinquenti conosciuti, vecchie conoscenze delle forze dell’ordine. Uno di quelli […]

    Nelle foto, Francesco Tessitore e Andrea Dello Margio

    Uno di questi è incensurato. Gli acquirenti erano ragazzi tra i 15 e 20 anni che, poi, la consumavano nei locali della città.
    Aversa – La formula è quella solita: fornitura di droga alla borghesia cittadina. Questo perché gli arrestati di questa notte, non sono delinquenti conosciuti, vecchie conoscenze delle forze dell’ordine. Uno di quelli finiti in manette è un giovane incensurato Andrea Dello Margio 26 anni e proprio perché Dello Margio non ha precedenti, si può ritenere che rappresenti un fornitore di ambienti non convenzionali della città normanna. Un dato non scontato, ma possibile. L’altro arrestato, invece, è meno immacolato di Dello Margio, utilizzato come emissario delle forniture. Si tratta di Francesco Tessitore, il quale per essere etichettato dal commissariato di polizia di Aversa, con il soprannome non certo rassicurante di ‘Ciccio ‘a minaccia’ non deve essere certo un fragile fiorellino.

    I poliziotti che hanno fatto irruzione nell’appartamento hanno trovato un sistema di videosorveglianza attraverso cui i due riuscivano a controllare tutti i movimenti che si sviluppavano all’esterno, in modo da individuare e controllare sempre, gli acquirenti distinguendoli da estranei o da poliziotti in incognito.

    Gli acquirenti erano ragazzi tra i 15 e 20 anni, appartenenti alla buona borghesia cittadina.

    PUBBLICATO IL: 16 febbraio 2013 ALLE ORE 13:14