Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Disastro di Bagnoli, indagato anche l’ex commissario del Consorzio di Bonifica di Caserta, De Nardo


      Al tempo era dirigente dell’Arpac di Napoli. Salernitato, è un bassoliniano di ferro   CASERTA – Nell’inchiesta sul disastro ambientale a Bagnoli, scaturita dalla denuncia di una donna che ritiene di essersi ammalata di tumore per aver vissuto per anni nella zona di via Cavalleggeri d’Aosta a Napoli, risulta coinvolto anche l’ex commissario del […]

    Nella foto, Alfonso De Nardo

     

    Al tempo era dirigente dell’Arpac di Napoli. Salernitato, è un bassoliniano di ferro

     

    CASERTA – Nell’inchiesta sul disastro ambientale a Bagnoli, scaturita dalla denuncia di una donna che ritiene di essersi ammalata di tumore per aver vissuto per anni nella zona di via Cavalleggeri d’Aosta a Napoli, risulta coinvolto anche l’ex commissario del consorzio di Bonifica di Caserta, Alfonso De Nardo, che all’epoca dei fatti era dirigente dell’Arpac di Napoli.

    In questa inchiesta sono indagati nomi notissimi, tra cui i due ex vicesindaci di Napoli Santangelo e Papa, il direttore generale del ministero dell’Ambiente Mascazzini e Carlo Borgomeo direttore generale di Bagnoli Futura.

     

    PUBBLICATO IL: 15 aprile 2013 ALLE ORE 18:22