Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CUB/ Si sbloccano gli stipendi: saranno pagati lunedì e martedì


      Il commissario Di Domenico si è impegnato davanti all’unità stralcio della protezione civili a fronteggiare la questione degli interessi maturati a favore della società di factoring Ifi Italia Spa. Saranno soldi netti in busta, senza contributi, insomma, il Cub continua a vivere pericolosissimamente.   Caserta – Va a finire che a ‘sto Di Domenico […]

    Nella foto Farina Briamonte

     

    Il commissario Di Domenico si è impegnato davanti all’unità stralcio della protezione civili a fronteggiare la questione degli interessi maturati a favore della società di factoring Ifi Italia Spa. Saranno soldi netti in busta, senza contributi, insomma, il Cub continua a vivere pericolosissimamente.

     

    Caserta – Va a finire che a ‘sto Di Domenico gli faranno un monumento, dato che nei giorni scorsi ha accettato le condizioni post dall’unità stralcio della Protezione civile per liberare i 4 milioni di euro dell’ormai celeberrimo credito che il Cub vanta nei confronti di quello che allora si chiamò commissariato di governo per l’emergenza dei rifiuti.

    In poche parole Di Domenico avrebbe firmato  la clausola attraverso cui il Cub si assume l’onere di far fronte agli interessi maturati dal 2004 ad oggi per i  milioni e 900 mila euro che la società finanziaria Ifi Italia aveva iniettato nelle casse del consorzio Ce4, rilevando il parte del credito di 4 milioni che il Ce4 vantava nei confronti della Protezione civile.

    Situazione ingarbugliata e per evitare un articolo troppo denso delle subordinate compresse che pure esistono di fronte ad un impegno di questo tipo, limitiamo la sfera di analisi e di informazione al dato degli stipendi: lunedì e martedì prossimi, 11 e 12 febbraio, saranno pagati gli emolumenti relativi ai mesi di settembre e ottobre 2012.

    Attenzione, solo netto in busta e nulla più e niente contributi. Il che apre un’altra questione seria, che potrebbe innescare nuove conseguenze di tipo giudiziario, andando ad accrescere già l’enorme esposizione di circa 100 milioni di euro che il Cub ha nei confronti degli istituti previdenziali.

    Ma questa è un’altra storia. Per il momento, limitiamo alla notizia dello sblocco agognatissimo di 2 mensilità arretrate.

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 7 febbraio 2013 ALLE ORE 17:18