Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Controllava la piazza di spaccio della zona lido di MONDRAGONE, Pagliuca spedito ai domiciliari


    La decisione assunta dal Gip Capozzi su istanza dell’avvocato Giovanni Zannini MONDRAGONE - Il Giudice per l’udienza Preliminare del Tribunale di Napoli Dott.ssa Oriente Capozzi ha accolto l’istanza dell’avvocato Giovanni Zannini concedendo gli arresti domiciliari al pluripregiudicato Donato Pagliuca di Mondragone destinatario, unitamente ad altre trentacinque persone, lo scorso 4 dicembre di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa […]

    Il tribunale di Napoli

    La decisione assunta dal Gip Capozzi su istanza dell’avvocato Giovanni Zannini
    MONDRAGONE - Il Giudice per l’udienza Preliminare del Tribunale di Napoli Dott.ssa Oriente Capozzi ha accolto l’istanza dell’avvocato Giovanni Zannini concedendo gli arresti domiciliari al pluripregiudicato Donato Pagliuca di Mondragone destinatario, unitamente ad altre trentacinque persone, lo scorso 4 dicembre di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le indagini preliminari dott.ssa M.V. Foschini su richiesta del PM della DDA di Napoli Dott. Alessandro Milita. Gravissime le imputazioni.
    Al Pagliuca si contesta di aver fatto parte con ruolo apicale di un gruppo dedito allo spaccio di sostanza stupefacente (cocaina e crak) nella piazza di Mondragone (zona Lido) con diritto di esclusiva dietro pagamento di una cospicua somma di danaro mensile nelle mani del clan. A carico di Pagliuca ci sono numerosissime intercettazioni telefoniche espletate dal Commissariato di Castel Volturno e dichiarazioni di collaboratori di giustizia.
    Un primo alleggerimento della posizione processuale del Pagliuca lo si ebbe quando il Tribunale del Riesame di Napoli decise di accogliere i ricorsi della difesa escludendo il ruolo di capo promotore e la sussistenza dell’aggravante mafiosa prevista dall’art. 7 della legge antimafia. Pagliuca resta, tuttavia, detenuto per un definitivo che sta per espiare a breve. Il prossimo 01.10.2013 sarà celebrata l’udienza preliminare.

    PUBBLICATO IL: 25 settembre 2013 ALLE ORE 8:32