Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Gli fanno il “pacco”: sale da cucina al posto di tablet, telefonino e navigatore satellitare. Due malviventi catturati


    I due truffatori, napoletani, sono stati individuati e arrestati poco dopo

    truffa_pacco

     

     

     

     

    TEANO – I Carabinieri della Stazione di Orte, all’interno del piazzale dell’area di servizio autostradale A/1 “Teano-Ovest”, dove, poco prima, avevano terminato un servizio di scorta e viabilità ad un convoglio militare, passato in consegna ai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Capua, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato per rapina impropria in concorso i pregiudicati napoletani Paolo Volgare, 45 anni, e Giuseppe Robustelli, 33 anni.

    Nella circostanza, i due, dopo aver rifilato ad un autotrasportatore polacco il cosiddetto “pacco” in cambio della somma contante di euro 250,00 per la cessione di materiale informatico (1 tablet, 1 telefonino ed 1 navigatore satellitare)  postogli in visione e falsamente consegnati in una custodia al cui interno, successivamente, è risultato esserci solo del sale, hanno tentato di allontanarsi a bordo autovettura loro in uso, ma sono stati subito fermati dalla vittima che, accortosi della truffa, ha cercato di riprendersi il denaro sborsato.

    I malfattori sono riusciti però a partire, spingendolo a terra, ma sono stati poi bloccati, dopo qualche chilometro, dai Carabinieri che avevano assistito alla scena. Il materiale informatico e la merce usata per inscenare la truffa sono stati sottoposti a sequestro ed il denaro recuperato è stato restituito alla vittima.

    Gli arrestati, invece, sono stati ammessi al beneficio della detenzione domiciliare in attesa della celebrazione del rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.

     

    PUBBLICATO IL: 23 marzo 2014 ALLE ORE 11:31