Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Cocaina e crack spacciati sulla piazza di MONDRAGONE, spedito ai domiciliari Palumbo


      Il gip del Tribunale di Napoli accoglie l’istanza degli avvocati Zannini e Maiorano   MONDRAGONE - Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Napoli dott.ssa Oriente Capozzi ha accolto la richiesta degli avocati Giovanni Zannini e Ignazio Maiorano concedendo gli arresti domiciliari a Luigi Palumbo, di Mondragone, ininterrottamente detenuto presso il carcere […]

     

    Il gip del Tribunale di Napoli accoglie l’istanza degli avvocati Zannini e Maiorano

     

    MONDRAGONE - Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Napoli dott.ssa Oriente Capozzi ha accolto la richiesta degli avocati Giovanni Zannini e Ignazio Maiorano concedendo gli arresti domiciliari a Luigi Palumbo, di Mondragone, ininterrottamente detenuto presso il carcere di Napoli Poggioreale dallo scorso mese di dicembre del 2012 allorquando venne colpito dall’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip dott.ssa Foschini del Tribunale di Napoli per i delitti di partecipazione ad associazione dedita al traffico di cocaina e crack operante a Mondragone e capeggiata (relativamente al segmento di partecipazione del Palumbo) dal pregiudicato  Luigi Scognamiglio. Luigi Palumbo torna a casa e il 30.10.2013 nell’aula bunker del carcere di Poggioreale si terrà l’udienza con rito avviato durante la quale il PM DDA chiederà le condanne

    PUBBLICATO IL: 18 ottobre 2013 ALLE ORE 22:35