Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CICLONE TARSU A MONDRAGONE / Marquez fa melina e non convoca il Consiglio. Insorge Pagliaro


      COMUNICATO STAMPA – Per oggi ci limitiamo a pubblicare il comunicato stampa del consigliere comunale Udc, il quale lamenta la violazione dell’art. 37 dello Statuto comunale. Ma a questo punto va verificato se su questa vicenda l’amministrazione comunale abbia ancora i numeri per attestare l’esistenza della maggioranza   MONDRAGONE  – COMUNICATO STAMPA – Il Dott. […]

     

    Nelle foto, Camillo Federico, Giovanni Zannini, Mordacchini e Alessandro Pagliaro

    COMUNICATO STAMPA – Per oggi ci limitiamo a pubblicare il comunicato stampa del consigliere comunale Udc, il quale lamenta la violazione dell’art. 37 dello Statuto comunale. Ma a questo punto va verificato se su questa vicenda l’amministrazione comunale abbia ancora i numeri per attestare l’esistenza della maggioranza

     

    MONDRAGONE  – COMUNICATO STAMPA – Il Dott. Alessandro Pagliaro consigliere comunale dell’UDC a nome dell’intera coalizione di centro insorge contro l’atteggiamento dell’intera maggioranza  e del Presidente Pasquale Marquez che intenderebbe omettere di convocare il consiglio comunale straordinario richiesto dalle minoranze in data 18.02.2013 cio’ in palese violazione dell’art 37 dello statuto comunale. Ritengo gravissimo – afferma Pagliaro- che il Presidente Marquez abbia inteso liquidare le mozioni proposte dalle minoranze (per consentire ai cittadini Mondragonesi di evitare un vero salasso sulla Tarsu) con una scarna nota preventiva nella quale riferisce di non poter corredare la proposta di delibazione avanzata dalle minoranze dei prescritti pareri favorevoli Marquez dimentica che il consiglio comunale e’ sovrano e può deliberare anche rispetto a proposte deliberative eventualmente corredate da parere  sfavorevole del capo ripartizione, nel caso in esame ufficio tributi e finanze ( come ad esempio accade in altre delibere di competenza consiliare). Il parere, infatti, e’ necessario ma non e’ una precondizione della convocazione del consiglio comunale ritualmente richiesta da ben 6 consiglieri comunali di minoranza nel pieno rispetto della norma statutaria vigente. Il Sindaco Schiappa e il Presidente Marquez hanno tempo per convocare il consiglio comunale fino a domenica 10.3.2013. Mi auguro che vi sia un ripensamento e che rimedino nell’interesse della cittàdinanza. Se la convocazione non sarà’ fatta mi attiverò in tutte le sedi preposte affinche’ vengano rispettate le regole della democrazia e lo statuto comunale, nella specie l’art. 37 comma 2 lett b) e comma 3.
    Dott. Alessandro Pagliaro
    Per la coalizione di Centro

    PUBBLICATO IL: 8 marzo 2013 ALLE ORE 14:46