Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CELLOLE, sta per nascere il Circolo Comunale di Borgo Centore, che si occuperà dell’organizzazione eventi


    Verrico ha dichiarato che l’esecutivo sarà composto da ragazzi propositivi, che mirano alla crescita del territorio. Cellole – L’amministrazione comunale di Cellole, guidata dal sindaco Aldo Izzo, presto procederà alla costituzione dell’esecutivo del Circolo Comunale di Borgo Centore, l’organo che dovrà gestire l’associazione che si dedicherà all’organizzazione di manifestazioni, giochi, tornei ed attività finalizzate all’intrattenimento […]

    Nella foto Augusto Verrico

    Verrico ha dichiarato che l’esecutivo sarà composto da ragazzi propositivi, che mirano alla crescita del territorio.

    Cellole – L’amministrazione comunale di Cellole, guidata dal sindaco Aldo Izzo, presto procederà alla costituzione dell’esecutivo del Circolo Comunale di Borgo Centore, l’organo che dovrà gestire l’associazione che si dedicherà all’organizzazione di manifestazioni, giochi, tornei ed attività finalizzate all’intrattenimento dei giovani ma anche delle persone più anziane. Ad annunciarlo è il presidente del Consiglio, Augusto Verrico.. “L’esecutivo- ha dichiarato a tal proposito Verrico, residente proprio di Centore- sarà composto dai giovani del territorio che intendono impegnare una parte del loro tempo nel conferire linfa al neo nato circolo. Un sodalizio che intende ravvivare ancora di più la zona, trascurata in passato”. La costituzione del sodalizio centorese è stata discussa anche nel corso dell’ultimo consiglio comunale. Ricordiamo che in quest’occasione la minoranza espresse il suo voto sfavorevole. “La nascita del circolo- ha concluso Verrico- è prova del nostro impegno rivolto non solo ai residenti di Cellole ma anche a quelli delle periferie, come Centore e Casamare. Tra l’altro, negli ultimi tempi Centore può vantare anche altre importanti realtà, come l’associazione sociale ‘Progetto Insieme’, l’istituto alberghiero e la polizia stradale”, conclude.

    Antonio Caputo

    PUBBLICATO IL: 18 gennaio 2014 ALLE ORE 16:25