Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASTEL VOLTURNO / I COPPOLA inaugurano “aumm aumm” il cantiere del porto, 48ore prima della scadenza. Ma i lavori non sono ancora iniziati


        Fuochi d’artificio, ma nessuna autorità e nessun rappresentante delle istituzioni a Pinetamare. L’investimento, tutto a carico della famiglia è di 143milioni di euro. In cambio di una concessione, da parte della Regione, per la piena gestione per 65 anni, 1200 posti barca   Castel Volturno - E’ passata praticamente sotto silenzio quello che […]

     

    Nelle foto, alcuni momenti della manifestazione di inuaugurazione del cantiere porto

     

    Fuochi d’artificio, ma nessuna autorità e nessun rappresentante delle istituzioni a Pinetamare. L’investimento, tutto a carico della famiglia è di 143milioni di euro. In cambio di una concessione, da parte della Regione, per la piena gestione per 65 anni, 1200 posti barca

     

    Castel Volturno - E’ passata praticamente sotto silenzio quello che doveva essere un evento storico per Castel Volturno e per il Villaggio Coppola: inaugurazione del cantiere del nuovo porto. In verità, i Coppola, i fuochi d’artificio li hanno commissionati e li hanno materialmente fatti sparare. Ma è singolare che ad un evento di questa portata non sia stata invitata, in pratica, alcun autorità e alcun rappresentante istituzionale. E qui, gli anti Coppola che a Castel Volturno non sono mai mancati, hanno subito maliziato. Siccome il 13 novembre era la data ultimativa per aprire il cantiere, pena la revoca della concessione regionale, ecco che 2 giorni prima, cioè domenica 11 novembre, è stato chiamato il fuochista, fatti arrivare un pò di camione ed escavatori dei vari cantieri, in verità tutti un pò decotti dalla crisi e dai tempi che cambiano, della famiglia più “cementifacante” della provincia di Caserta.

    Oggi, a 8 giorni da quella inaugurazione ci sono un paio di capannoni aperti e nulla più. Ma da ambienti vicini ai Coppola, precisamente vicino a Francesco Coppola, viene garantito che i lavori inizieranno entro una ventina di giorni.

    Ricordiamo che l’investimento a carico dei Coppola è ingentissimo: 143 milioni di euro in cambio di una gestione , garantita dalla Regione Campania, di 65 anni dei 1200 posti barca previsti. Si parla di partners stranieri, ma anche in questo caso si tratta solo di voci.

    La realtà, è invece, costituita dal fatto che i lavori dovranno terminare entro 30 mesi dal momento dell’apertura del cantiere, cioè entro l’11 maggio 2015.

    Staremo a vedere… Oh, se staremo a vedere!

    G.G.

    M.I.

    PUBBLICATO IL: 19 novembre 2012 ALLE ORE 13:43