Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASTEL VOLTURNO / Hotel Zagarella, ancora arresti nell’albergo della droga


    A Villa Literno, invece i carabinieri della locale stazione hanno acciuffato un aggressore   CASTEL VOLTURNO - In via Domitiana km 33,00, all’interno dell’ ex hotel “Zagarella”, i Carabinieri della locale stazione, nel corso di uno specifico servizio finalizzato al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto il pregiudicato extracomunitario Lucsk […]

    Nella foto, l’hotel Zagarella

    A Villa Literno, invece i carabinieri della locale stazione hanno acciuffato un aggressore

     

    CASTEL VOLTURNO - In via Domitiana km 33,00, all’interno dell’ ex hotel “Zagarella”, i Carabinieri della locale stazione, nel corso di uno specifico servizio finalizzato al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto il pregiudicato extracomunitario Lucsk Kuye, 58enne, irregolare sul territorio nazionale, resosi responsabile di spaccio di sostanza stupefacente. Nella circostanza, i militari dell’Arma a seguito di un prolungato servizio di osservazione e pedinamento hanno fatto irruzione all’interno della predetta struttura sorprendendo l’odierno arrestato mentre cedeva ad un tossicodipendente un involucro contenente complessivamente grammi 0,3 di sostanza stupefacente del tipo eroina. Lo stupefacente è stato posto sotto sequestro mentre l’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’A.G..

    Sempre a Castel Volturno, in via Jacopo Sannazzaro, i carabinieri della locale stazione  hanno tratto in arresto il pregiudicato nigeriano Obafemi Arogundade, 51enne, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Il provvedimento restrittivo è scaturito dall’inosservanza delle prescrizioni imposte dalla predetta misura. L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, su disposizione dell’A.G..

    A Villa Literno, invece, località Trentola di Ischitella, i Carabinieri della locale stazione, hanno arrestato, in flagranza per il reato di “resistenza, violenza, lesioni a p.u. e danneggiamento aggravato” il cittadino extracomunitario Atcha Tchitchi Affoh, cl.1976, domiciliato a Varcaturo (NA). L’uomo, fermato per un controllo di polizia a bordo di una bicicletta, ha aggredito i militari dell’Arma  con calci e pugni e scagliato pietre contro l’autovettura militare. Pertanto è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della stazione di Villa Literno in attesa del rito direttissimo.




     

    PUBBLICATO IL: 2 maggio 2013 ALLE ORE 18:05