Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASTEL VOLTURNO, Estorsioni e droga per conto dei Bidognetti, tra Baia Verde e la Domiziana: spedito ai domiciliari De Martino


        Fu arrestato assieme ad altri 9 ras. Stamane la decisione assunta dal giudice Chiaromonte. L’imputato è stato difeso dall’avvocato Nando Letizia   CASTEL VOLTURNO - Ha ottenuto gli arresti domiciliari, alcuni istanti fa, Luigi De Martino, l’uomo accusato dalla Dda di essere il pusher della droga in zona Baia Verde, per conto dei […]

     

    Nella foto, il tribunale di Napoli

     

    Fu arrestato assieme ad altri 9 ras. Stamane la decisione assunta dal giudice Chiaromonte. L’imputato è stato difeso dall’avvocato Nando Letizia

     

    CASTEL VOLTURNO - Ha ottenuto gli arresti domiciliari, alcuni istanti fa, Luigi De Martino, l’uomo accusato dalla Dda di essere il pusher della droga in zona Baia Verde, per conto dei Bidognetti.  Sempre De Martino venne arrestato più di un anno fa nell’ambito dell’operazione eseguita dagli uomini dell’arma dei carabinieri della compagnia di Mondragone, che condusse anche all’arresto di Iacolare e di Morrone, nonchè 9 ras dei Casalesi.

    In base ad un decreto di fermo di polizia giudiziaria, spiccato all’epoca dei fatti dai pm della Dda di Napoli, Cesare Sirignano e Giovanni Conzo, mediante il quale  venne inferto un duro colpo all’organizzazione criminale caratterizzata dalle nuove leve del clan dei Casalesi, dedita all’estorsioni e allo spaccio di stupefacenti sulla riviera Domiziana, si riuscirono ad identificari fiancheggiatori e aderenti al cartello litoraneo.

    L’indagato, difeso dall’avvocato, Nando Letizia, è stato spedito a casa, dopo essere stato rinchiuso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, a seguito della decisione assunta dal giudice del tribunale di Napoli, Chiaromonte.

     

    PUBBLICATO IL: 9 dicembre 2013 ALLE ORE 12:09