Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASTEL V – Arrestata nell’operazione “Villa Comunale”. Dovrà scontare 6 anni e 6 sei mesi di carcere


    Si tratta di Pierina Clemente. L’operazione è stata eseguita dagli uomi del commissariato di Polizia di Castel Volturno CASTEL VOLTURNO – Venerdì scorso, 24 Maggio, il personale del Commissariato di Polizia di Castel Volturno, diretto dal Vice Questore Aggiunto Dott. Davide DELLA CIOPPA, hanno notificato un nuovo provvedimento restrittivo a carico di  Pierina CLEMENTE, 48enne, […]

    Nella foto Pierina Clemente

    Si tratta di Pierina Clemente. L’operazione è stata eseguita dagli uomi del commissariato di Polizia di Castel Volturno

    CASTEL VOLTURNO – Venerdì scorso, 24 Maggio, il personale del Commissariato di Polizia di Castel Volturno, diretto dal Vice Questore Aggiunto Dott. Davide DELLA CIOPPA, hanno notificato un nuovo provvedimento restrittivo a carico di  Pierina CLEMENTE, 48enne, personaggio già noto alle forze di polizia per i suoi precedenti  in materia di stupefacenti.

    La Clemente, lo scorso 4 dicembre  veniva arrestata in esecuzione diordinanza di custodia cautelare in carcere eseguita sempre dagli uomini del Commissariato di Castel Volturno,  unitamente ad altri 34 persone a seguito dell’operazione condotta in Mondragone dai poliziotti litoranei  e denominata “Villa Comunale”.

    La complessa attività d’indagine, sapientemente svolta dagli investigatori del Commissariato di Castel Volturno e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, consentiva di smantellare la piazza di spaccio operante proprio all’interno della villa comunale di Mondragone  gestita dal sodalizio criminale egemone, del quale faceva parte la Clemente con il compito di custodire la sostanza stupefacente pronta per la distribuzione al dettaglio.

    Il  nuovo provvedimento, di esecuzione di pene concorrenti, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, è stato notificato dagli agenti del Commissariato di Castel Volturno nel carcere femminile di Pozzuoli dove la Clemente trovasi già ristretta.

    Il dispositivo prevede la pena complessiva della Clemente Pierina di anni 6 e mesi 6 mesi di reclusione di carcere, 43.000 euro di multa e l’interdizione dai pubblici uffici per anni 5. La Clemente,  in considerazione del periodo di carcerazione già espiato, dovrà permanere in carcere sino all’aprile 2017.

    PUBBLICATO IL: 26 maggio 2013 ALLE ORE 17:52