Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Castel Volturno – Ai domiciliari trasforma la casa in un market della droga: finisce in galera


    Vincenzo Ryusso, già ammanettato per spaccio, aveva continuato a spacciare dalla propria abitazione.  Castel Volturno – Nel pomeriggio di ieri, ad epilogo di una intensa attività investigativa, agenti della Squadra investigativa del Commissariato di Castel Volturno, diretto dal V. Q.re dr. Davide DELLA CIOPPA, hanno tratto in arresto un pregiudicato napoletano, tale RUSSO Vincenzo classe […]

    Vincenzo Ryusso, già ammanettato per spaccio, aveva continuato a spacciare dalla propria abitazione. 

    Castel Volturno – Nel pomeriggio di ieri, ad epilogo di una intensa attività investigativa, agenti della Squadra investigativa del Commissariato di Castel Volturno, diretto dal V. Q.re dr. Davide DELLA CIOPPA, hanno tratto in arresto un pregiudicato napoletano, tale RUSSO Vincenzo classe 1965, con vari precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti. Lo stesso, già agli arresti domiciliari per un analogo reato, perseverava nella sua condotta criminale smerciando stupefacenti proprio nell’abitazione ove stava espiando gli arresti domiciliari.  Per tale motivi, dopo alcune ore di attività di appostamento fuori della sua abitazione, gli agenti della squadra investigativa e dell’ufficio volanti hanno fatto irruzione all’interno dello stabile, sito in località loc. destra Volturno. Al termine della perquisizione, come previsto dagli agenti operanti, veniva rinvenuto un quantitativo di sostanza stupefacente del tipo cocaina suddivisa in  (tre) dosi di cellophane elettrosaldate, nonché la somma di circa 2500,00 euro in contanti quale sicuro provento dell’attività di spaccio, il tutto debitamente sequestrato. L’arrestato, dopo le formalità di rito, veniva nuovamente sottoposto agli AA.DD., così come disposto dall’A. Giudiziaria.

    PUBBLICATO IL: 29 dicembre 2012 ALLE ORE 15:19