Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Castel Volturno / Aggredì brutalmente e rapinò un 38enne fuori al Bar Tropical, acciuffato 28enne nel Centro Tim della Domiziana


    L’operazione condotta dai militari dell’Arma di Castel Volturno, che con questo arresto hanno messo al sicuro il secondo malvivente della rapina di Ferragosto Castel Volturno – E’ stato catturato dagli uomini della Benemerita a Castel Volturno, Victor Osamende , nigeriano di 28 anni, il quale nel giorno del 15 agosto scorso, insieme a due sui connazionali, […]

    Nella foto, Victor Osamende

    L’operazione condotta dai militari dell’Arma di Castel Volturno, che con questo arresto hanno messo al sicuro il secondo malvivente della rapina di Ferragosto

    Castel Volturno – E’ stato catturato dagli uomini della Benemerita a Castel Volturno, Victor Osamende , nigeriano di 28 anni, il quale nel giorno del 15 agosto scorso, insieme a due sui connazionali, si era reso protagonista di una violenta rapina.
    La vittima un altro nigeriano di Castel Volturno, di 38 anni che si trovava fuori al “bar Tropical”. Quest’ultimo venne aggredito brutalmente, tanto da procurargli delle fratture. Il 38enne fu anche ricoverato presso la clinica “Pineta Grande”. Dopo alcuni giorni, comunque, ebbe il coraggio di denunciare tutto ai carabinieri, aiutandoli nelle indagini.
    Entrambe le stazioni dei carabinieri: quella di Castel Volturno e quella di Pinetamare, hanno attivato i controlli sul territorio e a fine agosto si riuscì ad ottenere il primo fermo di indiziato di delitto a carico di Olimo Kensley, nigeriano di 30 anni.
    Ieri sera, domenica, la notizia della presenza di Osamende presso il “Centro Tim” sulla Domitiana, al km 39 circa, ha permesso agli uomini del comando stazione dei carabinieri di intervenire e arrestarlo.

    PUBBLICATO IL: 15 ottobre 2012 ALLE ORE 20:15