Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASERTANA, prove di tridente per non fallire contro il Civitavecchia


      Nel galoppo infrasettimanale, svoltosi a Marcianise, 9 goal dei falchetti con le punte in buono spolvero. Qualche acciacco per Gennaro Esposito. Nel primo tempo provato il trio Varsi – Palumbo e Bonanno. Nel secondo Ancione dietro alle due punte Martone e Alvino. Di Nola: ” Proveremo a vincere sempre. I conti con la Torres […]

    Nella foto Gennaro Esposito e Martone

     

    Nel galoppo infrasettimanale, svoltosi a Marcianise, 9 goal dei falchetti con le punte in buono spolvero. Qualche acciacco per Gennaro Esposito. Nel primo tempo provato il trio Varsi – Palumbo e Bonanno. Nel secondo Ancione dietro alle due punte Martone e Alvino. Di Nola: ” Proveremo a vincere sempre. I conti con la Torres si faranno alla fine”

     

    La Casertana di Di Nola si sta preparando al meglio in vista della sfida interna di domenica contro il Civitavecchia ultimo in classifica. Più che l’avversario, a far paura ai Falchetti, è quel mal di Pinto che attanaglia i gladiatori rossoblù dall’inizio della stagione. Un tabù che per Di Nola non esiste ma che i numeri sottolineano con estrema franchezza. Domenica, alle ore 14.30, bisogna portare sul terreno del Pinto tanta determinazione, la giusta voglia di continuare a scalare la classifica ed un’organizzazione tattica ben precisa. Lo stesso mister rossoblù ha lavorato su questi tre aspetti durante tutta la settimana e, più nel dettaglio, oggi a Marcianise, in amichevole contro la squadra locale della TDL.

    La partitella è finta 9-1 per la Casertana con doppiette di Bonanno, Palumbo e Alvino, e tripletta di Martone. Il mister Di Nola ha insistito sul centrocampo che sta dando forza ai Rossoblù: ToscanoCorsaleRuscio. Per l’attacco c’è qualche dubbio legato a delle condizioni non ottimali di Gennaro Esposito (differenziato per lui) e Martone (la caviglia non è al meglio). Nel primo tempo del test match di oggi pomeriggio, dunque, è stato provato il tridente Varsi – Palumbo – Bonanno (che sembra il più accreditato per la sfida di domenica), nella ripresa non cambia il modulo ma solo gli uomini con Alvino – Ancione – Martone. In difesa ritorna dalla squalifica Scognamiglio che dovrebbe far coppia con un Pasquale Esposito in grande spolvero, sugli esterni Cirillo e Pezzullo. Tra i pali il solito Longobardi.

    La Casertana sembra aver trovato la sua quadratura, almeno da un punto di vista tattico. Imprescindibili per le sorti casertane la cerniera di centrocampo sulla quale sta insistendo Di Nola. Ma, più che la forma, domenica servirà tanta sostanza. Intelligenza, furbizia e quella dose di umiltà che non fa mai male. Non bisogna essere ingenui come col Sora ma tentare di chiudere il prima possibile la gara, non sottovalutando l’avversario.

     Lo stesso Di Nola, a fine amichevole, ha rilasciato dichiarazioni in merito alla corsa promozione: “Per il momento la Torres è avanti a tutti e quindi è la favorita. Noi pensiamo a vincerle il più possibile, poi se ci sarà qualcuno sopra di noi a fine campionato, le faremo i complimenti”. Una gara, quella col Civitavecchia, che il tecnico osserverà dalla tribuna perché squalificato: “Non mi preoccupa, la stiamo preparando bene e poi mi fido del mio staff”. Infine una chiusa sulla questione centrocampo ed under: “Ora come ora non possiamo rinunciare al trio di centrocampo, valuteremo le condizioni di Gennaro Esposito e Martone. Nel caso in cui non dovessero recuperare, potrebbe giocare Bonanno. Varsi, nel gioco degli under, è fondamentale ed è anche l’unico sicuro di un posto da titolare.”

    Raffaele Cozzolino

     

    PUBBLICATO IL: 24 gennaio 2013 ALLE ORE 19:36