Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASERTA – Preparano una truffa presentando false attestazioni all’Aci: arrestati un SAMMARITANO e uno di VILLA DI BRIANO


    L’operazione è stata effettuata dai carabinieri di Santa Maria Capua Vetere CASERTA - I Carabinieri del Comando Stazione di Santa Maria Capua Vetere hanno tratto in arresto per truffa aggravata, contraffazione di atti pubblici e sigilli nonché per ricettazione in concorso Massimiliano Cecere 38enne di Santa Maria Capua Vetere e Roberto Pellegrino 40enne di Villa […]

    L’operazione è stata effettuata dai carabinieri di Santa Maria Capua Vetere

    CASERTA - I Carabinieri del Comando Stazione di Santa Maria Capua Vetere hanno tratto in arresto per truffa aggravata, contraffazione di atti pubblici e sigilli nonché per ricettazione in concorso Massimiliano Cecere 38enne di Santa Maria Capua Vetere e Roberto Pellegrino 40enne di Villa di Briano.

    I due, nella mattinata odierna, si sono presentati presso l’agenzia A.C.I. di Caserta per richiedere il duplicato di due certificati di proprietà di altrettante autovetture, allegando false denunce di smarrimento recanti l’intestazione dei Comandi Stazione di Santa Maria Capua Vetere e Frignano.

    I militari dell’Arma, contattati dall’ufficio provinciale dell’Aci, accertato che le denunce di smarrimento prodotte dai due erano false li hanno tratti in arresto. La documentazione è stata, ovviamente, sottoposta a sequestro. Il CecereE ed il Pellegrino sono stati associati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

    PUBBLICATO IL: 4 settembre 2013 ALLE ORE 23:54