Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ULTIMORA CASERTA – DONNE SEGREGATE IN CASA, il dentista addossa le colpe sulla madre


      Dopo due ore di interrogatorio di garanzia non è stato ancora convalidato l’arresto CASERTA - Dopo due ore di interrogatorio di garanzia tenutosi presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere, innanzi al Gip Nicoletta Campanaro e alla presenza del sostituto procuratore Antonella Cantiello, il 47enne dentista casertano di via GM Bosco, Giovanni Della Valle arrestato […]

     

    Dopo due ore di interrogatorio di garanzia non è stato ancora convalidato l’arresto

    CASERTA - Dopo due ore di interrogatorio di garanzia tenutosi presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere, innanzi al Gip Nicoletta Campanaro e alla presenza del sostituto procuratore Antonella Cantiello, il 47enne dentista casertano di via GM Bosco, Giovanni Della Valle arrestato con l’accusa di aver segregato in casa madre e figlia, ha addossato proprio sulla madre Maria Merola di 80 anni la responsabilità di tenere chiusa nell’appartamento la sorella: “Non è un sequestro di persone, perchè era mia madre ad accudire mia sorella, la quale è la persona più importante della mia vita”. Ora anche la signora dovrà rispondere dell’accusa di sequestro di persona.

    Poi sempre a Della Valle gli sono stati contestati alcuni episodi quali i ricoveri della sorella in ospedale per la rottura del polso e per alcune ferite: “Mia sorella non era in grado di camminare” – avrebbe risposto il dentista.

    Il Gip al riguardo non si è pronunciato ancora sulla convalida dell’arresto.

    Red.Cro.

    PUBBLICATO IL: 1 novembre 2013 ALLE ORE 4:29