Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASERTA / Blitz della Guardia di Finanza in un noto circolo del centro in cui si spacciava droga. 23enne arrestato, titolare segnalato, locale chiuso.


      La Stazione della Compagnia della città Capoluogo della Guardia di Finanza che, in due occasione, ha “reso visita” a questo locale in cui sono stati trovati anche delle slot proibite, travestite da video-giochi. Caserta – Sorpreso mentre era intento a prepararsi uno spinello con degli amici in un circolo di Caserta, nel centro cittadino, […]

     

    Nella foto, la droga sequestrata nel circolo di Caserta dalla Guardia di Finanza

    La Stazione della Compagnia della città Capoluogo della Guardia di Finanza che, in due occasione, ha “reso visita” a questo locale in cui sono stati trovati anche delle slot proibite, travestite da video-giochi.

    Caserta – Sorpreso mentre era intento a prepararsi uno spinello con degli amici in un circolo di Caserta, nel centro cittadino, un ragazzo di 23 anni, disoccupato, è stato arrestato in flagranza di reato dagli uomini della Guardia di Finanza di Caserta per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

    A seguito di alcuni controlli riguardo la regolarità delle attività commerciali esercitate, i finanzieri hanno notato che in un circolo di Caserta vi era uno strano via vai di persone e hanno intensificato i controlli.

    Immediato l’arresto dello spacciatore, fino a quel momento incensurato, e la segnalazione del consumatore, proprietario del circolo, alla Prefettura di Caserta. Lo stupefacente, risultato essere pari a 23 grammi di hashish, era stato acquistato dal ragazzo nell’interland napoletano. L’arresto è stato dapprima convalidato dal Giudice di Caserta che ha poi disposto nei confronti dello spacciatore, in virtù della sua giovane età e del suo passato privo di altri fatti penalmente rilevanti, l’obbligo di presentarsi quotidianamente alla polizia giudiziaria.

    Poche settimane fa, i militari delle Fiamme Gialle avevano già effettuato un controllo presso lo stesso circolo, nell’ambito del quale avevano posto sotto sequestro amministrativo un video-gioco non conforme alle leggi di pubblica sicurezza, in quanto permetteva, tramite l’utilizzo di due pulsanti, di passare dalla schermata regolare ad un’altra che permetteva di accedere ad un gioco d’azzardo completamente illegale.

    I finanzieri hanno inoltre imposto la chiusura dell’esercizio pubblico per abusivismo commerciale, in quanto all’interno del circolo venivano somministrati cibo e bevande senza alcuna autorizzazione.

    L’attività di servizio condotta dalle Fiamme Gialle si inserisce nel contesto delle attività di presidio del territorio, per prevenire e reprimere fenomeni illeciti diffusi e conferma l’impegno profuso anche nello specifico settore che, in concorso con le altre Forze di Polizia, è volto ad affermare la legalità sul territorio della Provincia di Caserta.

    PUBBLICATO IL: 3 novembre 2012 ALLE ORE 13:29