Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASERTA Arrestato magnaccia 34enne in Viale delle Industrie


    Operazione eseguita dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della locale Compagnia CASERTA – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno arrestato in flagranza, per il reato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, il cittadino albanese Gojart Qylhanxhiu, classe 1979, domiciliato a S. Felice a Cancello. Nella circostanza una pattuglia di Carabinieri motociclisti, mentre […]

    Operazione eseguita dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della locale Compagnia

    CASERTA – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno arrestato in flagranza, per il reato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, il cittadino albanese Gojart Qylhanxhiu, classe 1979, domiciliato a S. Felice a Cancello.

    Nella circostanza una pattuglia di Carabinieri motociclisti, mentre transitavano in viale delle Industrie, di questo centro, sono stati fermati da una donna bulgara in evidente in stato di alterazione psicofisica, che con qualche difficoltà denunciava di essere costretta a svolgere l’attività di meretricio da parte dell’odierno arrestato. Inoltre la stessa riferiva che l’uomo stava per arrivare e che le avrebbe sicuramente fatto del male.

    A tale richiesta i Carabinieri hanno subito soccorso la donna ed atteso l’arrivo dell’uomo che non è mancato all’appuntamento.

    Sul posto, naturalmente, non ha trovato la bulgara dalla quale avrebbe preteso il versamento delle somme guadagnate prostituendosi, ma la pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile di Caserta che lo ha arrestato e accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere. Gli ulteriori accertamenti svolti nell’immediato hanno consentito di confermare le accuse mosse dalla vittima e il Gojart è stato posto a disposizione della competente Autorità Giudiziaria che ne ha convalidato l’arresto. La donna, invece, è stata affidata ad un centro dove potrà ricevere le cure necessarie.

    PUBBLICATO IL: 20 agosto 2013 ALLE ORE 9:51