Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASERTA / Anziana 79enne seviziata e rapinata nella sua casa di via Raffaello. 35enne casertano in manette


    Attimi di autentico terrore per la donna, violentemente colpita con un corpo contundente. Efficace e decisivo intervento dei carabinieri che hanno catturato il bandito, che aveva portato via diversi monili d’oro e la somma di 1300 euro CASERTA - In via Raffaello, una settantanovenne del luogo ha denunciato che nella tarda serata di ieri, 1 […]

    Attimi di autentico terrore per la donna, violentemente colpita con un corpo contundente. Efficace e decisivo intervento dei carabinieri che hanno catturato il bandito, che aveva portato via diversi monili d’oro e la somma di 1300 euro

    CASERTA - In via Raffaello, una settantanovenne del luogo ha denunciato che nella tarda serata di ieri, 1 gennaio, un uomo, dopo essersi introdotto all’interno della sua abitazione al fine di perpetrare un furto, ha ingaggiato con l’anziana una violenta colluttazione a seguito della quale la vittima è stata malmenata e colpita con un oggetto alla testa, al solo scopo di strapparle alcuni monili indossati.

    L’anziana donna ha inoltre riferito che appena ha perso conoscenza e quando l’ha ripresa, ha potuto constatare che il malfattore ha asportato alcuni oggetti in oro e la somma contante di 1300,00 euro.

    L’anziana, in considerazione della sua età, è stata comunque trasportata presso l’ospedale civile di Caserta dove è stata riscontrata affetta da “una ferita lacero-contusa alla testa e regione retroauricolare sinistro ”, giudicata guaribile in gg 10 .

    Le indagini prontamente attivate dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia carabinieri di Caserta guidata dal Capitano Raffaele Romano hanno consentito di rintracciare e sottoporre a fermo di indiziato di delitto il  pluripregiudicato casertano Alessandro Bocchino, 35enne, a carico del quale i militari dell’Arma hanno raccolto gravi indizi di reità circa la rapina in abitazione ai danni della settantanovenne. L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

     

     

    PUBBLICATO IL: 2 gennaio 2013 ALLE ORE 15:02