Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    S. CIPRIANO D'AVERSA / Incendio nel suo terreno. Si vendica con un estorsione al vicino: arrestato


      L’operazione eseguita dai carabinieri della stazione di San Cipriano d’Aversa SAN CIPRIANO D’AVERSA - I Carabinieri della stazione di San Cipriano d’Aversa, al termine di una dettagliata attività info-investigativa e di uno specifico servizio di osservazione, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato,  Pasquale Fontana, 50enne, di Casapesenna ritenuto responsabile di “tentata estorsione” […]

     

    L’operazione eseguita dai carabinieri della stazione di San Cipriano d’Aversa

    SAN CIPRIANO D’AVERSA - I Carabinieri della stazione di San Cipriano d’Aversa, al termine di una dettagliata attività info-investigativa e di uno specifico servizio di osservazione, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato,  Pasquale Fontana, 50enne, di Casapesenna ritenuto responsabile di “tentata estorsione” ai danni di un concittadino di 38 anni.

    Fontana, a seguito di un incendio verificatosi nel  febbraio 2012 che interessò un suo terreno sito nel comune di  San Cipriano D’aversa e confinante con quello della vittima, richiese in più circostanze, mediante minacce e violenze, diverse somme di denaro a titolo di risarcimento per il presunto danno subito, venendo, poi, bloccato dai militari stamane, sabato, a seguito di una ulteriore richiesta estorsiva. L’arrestato ha opposto resistenza nei confronti degli militari e, pertanto, è stato anche deferito all’Autorità Giudiziaria anche per “resistenza a pubblico ufficiale”. L’arrestato è stato trasferito presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

    PUBBLICATO IL: 16 marzo 2013 ALLE ORE 18:52