Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    IL VIDEO – CASALESI, RIFIUTI TOSSICI E MASSONERIA. Parla il poliziotto: “Vi rivelo di quando accompagnai Carmine Schiavone…”


        Il sostituto commissario, Roberto Mancini: ” Se non si interviene subito dicono i tecnici per il 2064 la situazione sarà irreversibile” CASERTA - Questa volta SkyTg 24 offre ai suoi telespettatori la testimonianza non di un pentito ma di un poliziotto, Roberto Mancini, che ha indagato e cercato di combattere il sistema rifiuti […]

     

    Nella foto Mancini intervistato dalla giornalista Cerqueti

     

    Il sostituto commissario, Roberto Mancini: ” Se non si interviene subito dicono i tecnici per il 2064 la situazione sarà irreversibile”

    CASERTA - Questa volta SkyTg 24 offre ai suoi telespettatori la testimonianza non di un pentito ma di un poliziotto, Roberto Mancini, che ha indagato e cercato di combattere il sistema rifiuti e che adesso sta lottando contro un tumore.

    Il sostituto commissario si dice convinto  del ruolo della massoneria nel business della monnezza: “E’ storia – spiega Mancini – perché è dimostrato che Licio Gelli era in contatto con Gaetano Cerci, nipote di Bidognetti, che gestiva il traffico collaborato dal broker Chianese. La massoneria esiste per limitare danni legislativi piuttosto che investigativi e giudiziari a coloro che gestivano questo traffico”

    Mancini nell’intervisti rilasciata alla giornalista Chiara Cerqueti racconta anche di quando in elicottero  aveva accompagnato Schiavone per cercare di individuare i luoghi dove secondo il pentito erano stati interrati i rifiuti provenienti dalla costruzione dell’asse mediana.

    red.cro.

    PUBBLICATO IL: 6 ottobre 2013 ALLE ORE 13:06