Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASAL DI PRINCIPE – Narcos di colore inseguiti e arrestati in corso Umberto con 200 grammi di eroina. Che novità!


    Operazione dei carabinieri della locale Compagnia. Paradossalmente non è una notizia negativa, perchè la presenza della delinquenza comune, che può essere combattuta dalle forze di polizia, significa che l’asfissiante, vergognoso controllo del territorio da parte dei clan si sta allentando Casal di Principe - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Casal di Principe […]

    Nella foto, corso Umberto, a Casal di Principe

    Operazione dei carabinieri della locale Compagnia. Paradossalmente non è una notizia negativa, perchè la presenza della delinquenza comune, che può essere combattuta dalle forze di polizia, significa che l’asfissiante, vergognoso controllo del territorio da parte dei clan si sta allentando

    Casal di Principe - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Casal di Principe hanno tratto in arresto per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” quattro cittadini africani, sequestrando oltre 200 grammi di cocaina.

    I militari, nell’ambito di una serie di controlli e perquisizioni finalizzati a reprimere lo spaccio di stupefacenti, hanno inseguito e bloccato, nel centralissimo corso Umberto di Casal di Principe, un’autovettura con a bordo quattro cittadini nordafricani, rinvenendo e sequestrando oltre 200 grammi di eroina e diverso materiale utilizzato per il taglio e confezionamento dello stupefacente.

    I quattro cittadini nordafricani, due originari della Costa D’Avorio, un marocchino e un tunisino, sono stati tradotti presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, e risponderanno di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”.

    Gli arresti sono stati eseguiti appena 24 ore dopo un’altra operazione antidroga degli stessi carabinieri della Compagnia di Casal di Principe, che ha portato all’arresto tra Villa Literno e Pinetamare, di altre quattro persone, in quella circostanza tutti italiani, e al sequestro di diverse dosi di marijuana e eroina.

    PUBBLICATO IL: 26 ottobre 2012 ALLE ORE 11:32