Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CAPUA, ora è allarme criminalità. Insorge il sindaco Antropoli


    COMUNICATO STAMPA – All’indomani della serie impressionante di furti che per poco non sono sfociati in dramma, il primo cittadino ha scritto al prefetto e al locale comando compagnia Carabinieri COMUNICATO STAMPA – CAPUA - Il sindaco di Capua Carmine Antropoli ha scritto al  Prefetto di Caserta Carmela Pagano;  Questore di Caserta Giuseppe Gualtieri; al […]

    Nelle foto, da sinistra, Carmine Antropoli e il prefetto Pagano

    COMUNICATO STAMPA – All’indomani della serie impressionante di furti che per poco non sono sfociati in dramma, il primo cittadino ha scritto al prefetto e al locale comando compagnia Carabinieri

    COMUNICATO STAMPA – CAPUA - Il sindaco di Capua Carmine Antropoli ha scritto al  Prefetto di Caserta Carmela Pagano;  Questore di Caserta Giuseppe Gualtieri; al Comandante Provinciale Carabinieri Caserta Col. Giancarlo Scafuri e per conoscenza al Comando Generale Arma dei Carabinieri; al Comando Legione Carabinieri Campania, al Comando Compagnia Carabinieri Capua; al Commissariato di P.S. di Santa Maria C.V. “I cittadini esasperati per il ripetersi di furti in appartamenti  – situazione di pericolo per la incolumità dei cittadini. Chiediamo maggiore vigilanza e controllo sul territorio. Amarezza personale per la sensazione di essermi sentito solo di fronte alle ripetute segnalazioni per i fatti narrati”.

    Oggetto della sua missiva i ripetuti furti in appartamento che si stanno verificando sul territorio di Capua e di S. Angelo in Formis. Il primo cittadino in merito: “ I cittadini di Capua e di S. Angelo in Formis non sono più tranquilli. Penso sia un diritto della comunità non doversi sentire minacciati nella propria abitazione. Da alcuni mesi si stanno verificando, con grave sistematicità, furti nelle abitazioni dei cittadini di Capua e della frazione di S. Angelo in Formis .Detti furti vengono commessi presumibilmente da cittadini stranieri, secondo le indicazioni fornite da alcuni residenti colpiti da tali eventi. Essi agiscono indisturbati, soprattutto nel corso delle ore notturne, entrando nelle abitazioni anche alla presenza delle persone.

    Ad oggi, non risulta che alcun responsabile di tali crimini sia stato identificato e gli inermi cittadini, i quali subiscono danni ingenti, si sentono sfiduciati, presentandosi dal sottoscritto per manifestare tutta la loro rabbia e delusione. Tale sfiducia si palesa altresì nella rinuncia a presentare denuncia dei furti alle autorità preposte.Il sottoscritto, nella sua qualità di Sindaco della Città di Capua, è preoccupato anche per le possibili conseguenze che potrebbero verificarsi, nel corso dei furti, a riguardo della incolumità fisica dei cittadini. Tali preoccupazioni traggono origine sia dal fatto che i criminali entrano nelle case nel mentre i cittadini riposano e, quindi, nell’ipotesi in cui qualcuno dovesse “coglierli sul fatto”,  il rischio di possibili, gravi conseguenze è reale e concreto; e sia dal fatto che i  cittadini starebbero organizzandosi in  ronde cittadine.  Anche per questa ultima situazione, il rischio di eventi di assoluta gravità è concreto.Pertanto, alla luce di quanto esposto, il sottoscritto porge istanza a codeste Autorità affinché siano intensificati i controlli e la vigilanza su questo territorio, al fine di scongiurare ogni e qualsiasi pericolo per la incolumità dei cittadini, rendendo, in tal modo, la città più sicura, vivibile e serena.Personalmente non posso sottacere l’amarezza per aver avvertito la sensazione di essermi sentito solo di fronte alle ripetute segnalazioni per i fatti narrati”.

    PUBBLICATO IL: 8 febbraio 2013 ALLE ORE 16:03