Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CANCELLO ED ARNONE/ Finanzieri in comune. Si indaga su presunte multe non fatte pagare per il foto-red del semaforo. Emerito si dichiara tranquillo


        La Procura della Repubblica sta indicando sulla scorta di alcune denunce arrivate sul tavolo del Pm. Ieri le fiamme gialle hanno portato via moltissimi documenti.   CANCELLO ED ARNONE – Si vanno chiarendo i contorni dell’inchiesta che la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha delegato agli uomini della Guardia di finanza della compagnia di […]

    Nella foto Emerito

     

     

    La Procura della Repubblica sta indicando sulla scorta di alcune denunce arrivate sul tavolo del Pm. Ieri le fiamme gialle hanno portato via moltissimi documenti.

     

    CANCELLO ED ARNONE – Si vanno chiarendo i contorni dell’inchiesta che la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha delegato agli uomini della Guardia di finanza della compagnia di Mondragone.

    I documenti che i finanzieri si sono portati via con ogni probabilità sono quelli relativi ai verbali delle contravvenzioni inflitte agli automobilisti, pescati dal foto-red del semaforo che, da qualche tempo, regola un incrocio pericolosissimo sulla strada che da Cancello ed Arnone porta a Villa literno e Casal di Principe.

    In Procura sono giunte delle denunce le quali parlano di contravvenzioni, diciamo così neutralizzate, in modo poi da compiacere il cittadino in vista delle elezioni.

    Il sindaco Emerito, che per il momento non ha ancora rilasciato dichiarazioni, si dichiara, comunque, tranquillo. A suo avviso le multe, o sono state pagate o hanno intrapreso la normale procedura di contestazione e di recupero. Staremo a vedere.

    G.G.

     

    PUBBLICATO IL: 29 marzo 2013 ALLE ORE 11:42