Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CAMORRA & VOTO DI SCAMBIO a MADDALONI. Indagini della Dda, si spulciano le preferenze di almeno 4 consiglieri


    L'inchiesta potrebbe coinvolgere anche esponente politici esterni al consiglio. E un ruolo nella ricostruzione storica del quadro delle relazioni potrebbero svolgerlo anche i nuovi collaboratori di giustizia

    OLYMPUS DIGITAL CAMERA

     

    MADDALONI - E’ anche normale che con quel popo’ di cognomi che girano dentro e fuori dal Consiglio comunale, la Dda voglia vederci chiaro su come si sono svolte e su quali dinamiche abbiano governato gli esiti delle ultime elezioni amministrative comunali, svoltesi nel maggio e nel giugno scorsi.

    L’indagine è aperta. A Maddaloni se ne parla e se ne parla molto. Sarebbero almeno 4 i consiglieri comunali su cui si starebbe realizzando l’attività di verifica e di analisi da parte dei magistrati della Dda, i quali, in questi ultimi anni, hanno accumulato una grande e approfondita esperienza sulla questione del voto di scambio e sulle ingerenze che la camorra può effettuare nel processo elettorale e, più in generale, nel processo democratico.

    Ci sono operazioni come quella del principe e la ballerina, già culminate con molte condanne in primo grado di decine e decine di indagati che rappresentano una sorta di stella polare a cui i magistrati inquirenti guardano per comprendere la fenomenologia della relazione tra politica e criminalità organizzata. Soprattutto quando si realizza il momento topico delle elezioni in cui c’è bisogno che chi la camorra ritiene affidabile venga eletto e venga eletto con i voti necessari a realizzare o a coprire determnate operazioni.

    Alcuni consiglieri, ma non solo, visto che l’indagine della Dda si muove a 360 gradi in un meccanismo in cui un r uolo importante lo potrebbero giocare anche alcuni collaborato di giustizia, ovviamente non per raccontare eventuali casi di voto di scambio alle ultime elezioni, ma per delineare il quadro di relazioni della storia passata e della storia più recente tra politici, burattinai, e ambienti criminali.

    Sorveglieremo con molta attenzione questa situazione.

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 4 marzo 2014 ALLE ORE 18:54