Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CAMORRA – Trasporto di droga e auto di lusso del clan in Emilia, Il Riesame annulla l’ordinanza a carico di Ponticelli


        Fu arrestato durante l’operazione Titano. Oggi, venerdì la decisione del Tribunale delle Libertà, a seguito dell’istanza dell’avvocato Nando Letizia CASTEL VOLTURNO - Il Tribunale del Riesame di Bologna ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare a carico di Mirko Ponticelli. L’uomo, difeso dall’avvocato Nando Letizia era accusato di riciclaggio e trasporto di droga nella Repubblica […]

     

    Nelle foto, da sinistra, Mirko Ponticelli e Salvatore Di Puorto

     

    Fu arrestato durante l’operazione Titano. Oggi, venerdì la decisione del Tribunale delle Libertà, a seguito dell’istanza dell’avvocato Nando Letizia

    CASTEL VOLTURNO - Il Tribunale del Riesame di Bologna ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare a carico di Mirko Ponticelli. L’uomo, difeso dall’avvocato Nando Letizia era accusato di riciclaggio e trasporto di droga nella Repubblica di San Marino.

    Un anno fa fu arrestato dai carabinieri della Compagnia di Mondragone nella mega operazione che smantellò l’asse criminale per la gestione della droga, delle estorsioni sul litorale Domizio e del parcheggio abusivo a Pinetamare; poi il 9 aprile scorso il suo nome e cognome venne indicato in una nuova ordinanza eseguita sempre dai carabinieri su ordine della Dda di Napoli, nell’ambito della cosiddetta operazione Titano, volta a smantellare il sistema di riciclaggio del denaro della camorra dei Casalesi,  che veniva reinvestito in Ferrari ed immobili acquistati nelle Marhe, in Emilia Romagna e nella repubblica di San Marino.

    Nella vicenda giudiziaria Mirko Ponticelli,  venne coinvolto assieme a Carmine Schiavone e altri ras dei Casalesi, quali Salvatore Di Puorto

    M.I.

     

    PUBBLICATO IL: 21 giugno 2013 ALLE ORE 17:57