Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CAMORRA / IL PRINCIPE E “LA SCHEDA” BALLERINA, Nicola Cosentino rinviato a giudizio.


      Il Gup De Gregorio accoglie le richieste dei Pm della DDA. La  prima udienza il 23 gennaio 2013 L’ex sottosegretario dovrà rispondere di corruzione e rimpiego di capitali illeciti Agg. 16,05 – Cosentino dovrà rispondere di corruzione e reimpiego di capitali illeciti, reati aggravati dall’aver agito per favorire il clan del Casalesi. Con questa […]

     

    Nella foto Nicola Cosentino

    Il Gup De Gregorio accoglie le richieste dei Pm della DDA. La  prima udienza il 23 gennaio 2013

    L’ex sottosegretario dovrà rispondere di corruzione e rimpiego di capitali illeciti

    Agg. 16,05 – Cosentino dovrà rispondere di corruzione e reimpiego di capitali illeciti, reati aggravati dall’aver agito per favorire il clan del Casalesi. Con questa accusa il deputato del Pdl, ex sottosegretario all’Economia, e’ stato rinviato a giudizio dal Gup di Napoli Eduardo De Gregorio

     

    Casal di Principe – Nicola Cosentino, già sottosegretario all’Economia ed ex coordinatore campano del Pdl, è stato rinviato a giudizio. Lo ha stabilito il giudice Eduardo De Gregorio, al termine dell’udienza preliminare, accogliendo la richiesta dei pm Antonello Ardituro e Henry John Woodcock. Il processo sarà celebrato davanti ai giudici della prima sezione penale. La prima udienza è fissata per il 23 gennaio prossimo. Al centro del processo le accuse emerse dall’inchiesta su presunta corruzione e reimpiego di capitali illeciti per la costruzione di un centro commerciale alle porte di Casal di Principe. Secondo gli inquirenti, per la realizzazione del centro commerciale “il principe” sarebbero state esercitate pressioni su funzionari dell’Unicredit perché fossero concessi prestiti a imprenditori ritenuti vicini al clan dei casalesi.

    PUBBLICATO IL: 20 novembre 2012 ALLE ORE 19:23