Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CAMORRA – ESTORSIONI AI COSTRUTTORI DEL CENTRO COMMERCIALE GIOLI’, pene ridotte in Appello a Bernardo Cirillo e Raffaele Bidognetti


      La decisione assunta dalla Corte di Appello di Napoli CASTEL VOLTURNO – CASAL DI PRINCIPE – La Corte di Appello di Napoli ha stabilito in 4 anni e 8 mesi la condanna a Bernardo Cirillo e 6 anni, invece, per Raffaele Bidognetti, accusati di estorsioni nei confronti dei costruttori del centro commerciale Giolì realizzato a […]

    Nelle foto, da sinistra, il Centro Commerciale Giolì di Castel Volturno e Raffaele Bidognetti

     

    La decisione assunta dalla Corte di Appello di Napoli

    CASTEL VOLTURNO – CASAL DI PRINCIPE – La Corte di Appello di Napoli ha stabilito in 4 anni e 8 mesi la condanna a Bernardo Cirillo e 6 anni, invece, per Raffaele Bidognetti, accusati di estorsioni nei confronti dei costruttori del centro commerciale Giolì realizzato a Castel Volturno, appena fuori Pinetamare.

    Le pene, nel contempo sono state ridotte di 8 mesi per il primo e di un anno e mezzo per il secondo.  Il procedimento giudiziario a carico di Bidognetti e Cirillo ha origine dallo stralcio del più ampio processo “Il Principe e la scheda ballerina”.

    Secondo quanto è emerso dall’inchiesta entrambi avrebbero dovuto versare nelle casse del clan un somma pari al 3% dell’importo per la costruzione di un capannone e una quota aggiuntiva di 5 euro per ogni metro cubo acquistato.

     

    PUBBLICATO IL: 17 gennaio 2014 ALLE ORE 13:41