Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CAMORRA, EREDI DEI LA TORRE & VALLANZASCA – Interrogatori di garanzia, raffica di dichiarazioni di innocenza. La contestazione di Coronella: “Non sono l’aguzzino dei Patalano”


      Alcuni indagati sono stati ascoltati oggi, mercoledì nei penitenziari di Secondigliano e Benevento MONDRAGONE – Sono stati ascoltati gli indagati colpiti dall’ordinanza di custodia cautelare in carcere del Gip Foschini, dopo gli arresti eseguiti l’altro ieri,  lunedì dagli agenti della polizia di Stato di Frosinone. Nella suddetta vicenda è coinvolta anche la moglie del noto […]

    Nelle foto, l’operazione della polizia di Frosinone che ha condotto a 18 arresti

     

    Alcuni indagati sono stati ascoltati oggi, mercoledì nei penitenziari di Secondigliano e Benevento

    MONDRAGONE – Sono stati ascoltati gli indagati colpiti dall’ordinanza di custodia cautelare in carcere del Gip Foschini, dopo gli arresti eseguiti l’altro ieri,  lunedì dagli agenti della polizia di Stato di Frosinone. Nella suddetta vicenda è coinvolta anche la moglie del noto bel René, Antonella D’Agostino. 

    Si sono svolti, infatti, gli interrogatori di garanzia in due carceri diversi (Secondigliano e Benevento), a carico di Giuseppe Vellucci, Giuseppe Perfetto, Italo Zona, Giuseppe Zona, Vitaliano Zona, Ignazio Coronella, Pietro La Torre (detto zio Nino), Luciano La Torre (detto Tiberio), Carlo Di Meo e altri…

    Tutti si sono dichiarati innocenti ed estranei ai fatti contestati dalla Dda di Napoli. Nel coro delle dichiarazioni di innocenza è emersa quella di Ignazio Coronella che ha contestato l’accusa di essere stato “l’aguzzino dei Patalano

    Per il resto è stata un’ordinaria seduta in cui il giudice per le indagini preliminari ha acquisito una raffica di contestazioni.

     

     

    PUBBLICATO IL: 11 dicembre 2013 ALLE ORE 15:31