Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CAMORRA – Emanuele Schiavone, figlio di Sandokan, condannato a 13 anni e mezzo


      La sentenza pronunciata dal Gup del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Taglialatela, nel rito abbreviato. Il rampollo del super boss accusato di diverse estorsioni a danno dei commercianti di Casal di Principe  CASAL DI PRINCIPE - E’ stato condannato a 13 anni e 4 mesi di reclusione Emanuele Libero Schiavone, figlio del boss Francesco che […]

     

    Nella foto, Emanuele Schiavone

    La sentenza pronunciata dal Gup del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Taglialatela, nel rito abbreviato. Il rampollo del super boss accusato di diverse estorsioni a danno dei commercianti di Casal di Principe

     CASAL DI PRINCIPE - E’ stato condannato a 13 anni e 4 mesi di reclusione Emanuele Libero Schiavone, figlio del boss Francesco che e’ conosciuto col soprannome di “Sandokan”.

    Il tutto è avvenuto al termine del processo con rito abbreviato per l’imposizione di gadget natalizi a commercianti e imprenditori di Casal di Principe.

    Ad assumere questa decisione mediante una sentenza di condanna pronunciata stamane, venerdì è stato il Gup Giuliana Taglialatela, che ha accolto le richieste dei pm Giovanni Conzo della Dda e Patrizia Dongiacomo della Procura di Santa Maria Capua Vetere. Otto in tutto i condannati, tutti giovanissimi, riconosciuti colpevoli dei reati di associazione camorristica ed estorsione.

    PUBBLICATO IL: 14 giugno 2013 ALLE ORE 22:40