Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CAMORRA E MONNEZZA D’ORO / Confiscati a Cipriano Chianese il villone di Sperlonga, 3 Bmw e una MG


      Il provvedimento del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, sezione Misure di prevenzione è stato eseguito dalla DIA di Napoli   CASAL DI PRINCIPE  – La confisca è l’ultimo stadio della procedura giudiziaria che comporta l’acquisizione definitiva al patrimonio dello Stato dei beni sottoposti a sequestro già tempo fa. La Direzione investigativa antimafia di […]

    Nella foto, a sinistra, Cipriano Chianese. A destra una Mg modello TF01

     

    Il provvedimento del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, sezione Misure di prevenzione è stato eseguito dalla DIA di Napoli

     

    CASAL DI PRINCIPE  – La confisca è l’ultimo stadio della procedura giudiziaria che comporta l’acquisizione definitiva al patrimonio dello Stato dei beni sottoposti a sequestro già tempo fa. La Direzione investigativa antimafia di Napoli ha eseguito un decreto di confisca beni nei confronti dell’avvocato Cipriano Chianese, 62 anni, imprenditore del settore rifiuti ai domiciliari e sotto processo anche per i suoi legami con il clan dei Casalesi.

    Il decreto di confisca e’ stato emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere – Sezione Misure di prevenzione. Lo Stato acquisisce una villa a Sperlonga per la quota del 40% stimata alla data attuale intestata alla moglie; una vettura MG; una auto Bmw intestata alla moglie e altre due Bmw intestate al genero. Inoltre, a Chianese e’ stata inflitta la misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale con l’obbligo di soggiorno nel comune di residenza per un anno 6 mesi e il versamento di 5.000 euro

    PUBBLICATO IL: 18 aprile 2013 ALLE ORE 9:05