Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CAMORRA A LUSCIANO / Droga ed estorsioni, due secoli di carcere per 23 fedelissimi ai clan Schiavone e Bidognetti. NOMI E CONDANNE


        A conclusione del rito abbreviato il Gup Primavera ha inflitto 18 anni e 8 mesi a Raffaele Bidognetti e 16 anni a Nicola Gagliardini   LUSCIANO – Controllo del mercato della droga, associazione a delinquere di stampo camorristico ed estorsioni agli imprenditori del comprensorio di Lusciano. Con queste imputazioni sono stati infllitti 2 secoli di […]

    Nelle foto, da sinistra, Nicola Raffaele Bidognetti, Gagliardini e Angelo Rucco

     

     

    A conclusione del rito abbreviato il Gup Primavera ha inflitto 18 anni e 8 mesi a Raffaele Bidognetti e 16 anni a Nicola Gagliardini

     

    LUSCIANO – Controllo del mercato della droga, associazione a delinquere di stampo camorristico ed estorsioni agli imprenditori del comprensorio di Lusciano. Con queste imputazioni sono stati infllitti 2 secoli di carcere, dal Gup Primavera, per 23 esponenti del clan dei Casalesi, che furono arrestati il 7 novembre 2011 dai carabinieri del reparto territoriale di Aversa e dai colleghi del comando provinciale di Caserta a conclusione di una vasta operazione contro le fazioni dei clan Bidognetti-Schiavone.

    Alcuni fiancheggiatori delle organizzazioni criminali locali erano già stati arrestati in precedenti operazioni delle forze dell’ordine, sempre con le stesse accuse.

    Oggi, la sentenza emessa dal giudice monocratico, al termine di un procedimento giudiziario col rito abbreviato, ha sancito quanto segue:

    Costanzo Secondino 6 anni;

    Antonio Nugnes 6 anni;

    Lorenzo Ventre 11 anni;

    Alessandro Rucco  8 anni;

    Angelo Rucco 11 anni; 

    Giovanni Di Cristofaro 8 anni;

    Raffaele Bidognetti 18 anni e 8 mesi;

    Luigi Panfillo 10 anni;

    Antonio Lanza 6 anni;

    Giuseppe Barbato 11 anni;

    Giorgio Ventre 6 anni;

    Luciano Vassallo e Giovanni Vassallo 10 anni cadauno;

    Giovanni Iommetti 6 anni;

    Grillo 10 anni;

    Antonio Oliva 10 anni;

    Luigi Chianese 8 anni;

    Giovanni Cellulare 6 anni;

    Giacomo D’Aniello 6 anni;

    Nicola Gagliardini 16 anni;

    Salvatore De Santis 10 anni; 

    Alessandro Abbamundo 11 anni; 

    Rosario Scarano 6 anni.

     

    Massimiliano Ive

    PUBBLICATO IL: 15 marzo 2013 ALLE ORE 23:47