Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CAMORRA – 29 ARRESTI E SIGILLI AL TESORO IMMOBILIARE DEGLI ZAZA A CASERTA, 400 milioni di euro messi sotto chiave


      L’operazione eseguita dalla Dia di Roma e dalla Squadra Mobile, su ordine del Gip del Tribunale di Napoli ROMA - La Dia di Roma e la Squadra Mobile della Questura, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Napoli, hanno arrestato 29 persone (21 in carcere e 8 […]

     

    L’operazione eseguita dalla Dia di Roma e dalla Squadra Mobile, su ordine del Gip del Tribunale di Napoli

    ROMA - La Dia di Roma e la Squadra Mobile della Questura, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Napoli, hanno arrestato 29 persone (21 in carcere e 8 ai domiciliari) accusate di associazione di stampo camorristico, truffa ed estorsione. Gli indiziati sono ritenuti vicini al clan Zaza (dal nome del defunto promotore Michele Zaza). Le investigazioni hanno dimostrato che l’organizzazione ha realizzato una fitta rete di investimenti in varie regioni d’Italia con i soldi provenienti da attivita’ illecite come il traffico di droga e appunto l’estorsione a commercianti e imprenditori della zona di Fuorigrotta, a Napoli. Denaro poi utilizzato per acquistare immobili a Roma, Gorizia, Genova e Caserta e numerose societa’ operanti nei settori edilizio, alberghiero, della ristorazione, del commercio di auto, del gioco e delle scommesse, dei cavalli da corsa. Tutto posto sotto sequestro, per un valore di circa 400 milioni di euro.

    PUBBLICATO IL: 4 febbraio 2014 ALLE ORE 9:57