Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    BREVI DI GIUDIZIARIA / CASTEL VOLTURNO – Il figlio del gestore del centro Arcobaleno condannato a 8 mesi, ma beneficia della scarcerazione


      Era stato beccato dai carabinieri a bordo di una vettura priva di assicurazione e con una pistola nascosta nel veicolo. Aveva anche violato la misura imposta dal tribunale     CASTEL VOLTURNO - Il Gup del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, dott. Caparco, al termine del processo con rito abbreviato ha condannato a 8 […]

     

    Era stato beccato dai carabinieri a bordo di una vettura priva di assicurazione e con una pistola nascosta nel veicolo. Aveva anche violato la misura imposta dal tribunale

     

     

    CASTEL VOLTURNO - Il Gup del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, dott. Caparco, al termine del processo con rito abbreviato ha condannato a 8 mesi Paolo Rovani, figlio del gestore del centro Arcobaleno di Castel Volturno, Vittorio Rovani (quest’ultimo coinvolto nella vicenda giudiziaria del Domizia Village e scarcerato il 24 maggio scorso). L’uomo difeso dall’avvocato Nando Letizia, è stato nel contempo scarcerato. Il Pubblico ministero Ambrosino aveva chiesto, durante la requisitoria, una condanna a 3 anni e 6 mesi. Stamattina, venerdì, il verdetto ha posto fine ad un procedimento giudiziario incentrato sul fatto che lo scorso 26 gennaio  Rovani fu fermato dai carabinieri a bordo di un’automobile priva di copertura assicurativa. Il 47enne, inoltre, durante i controlli degli uomini dell’Arma,  fu beccato anche senza patente di guida.

    Poichè non poteva allontanarsi da Castel Volturno, vista la misura restrittiva a cui era stato sottoposto, l’uomo venne immediatamente arrestato.

    Max Ive

    
    
    
            
    
    
     
            
                              
                                   
                      
    

    PUBBLICATO IL: 22 marzo 2013 ALLE ORE 23:24