Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    BOTTI DI CAPODANNO – Sequestri a tappeto a SESSA AURUNCA, VILLA DI BRIANO e CASAL DI PRINCIPE


          SESSA AURUNCA – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, hanno deferito in stato di libertà per il reato possesso di materiale esplodente pirotecnico non convenzionale, non classificato e privo di etichettatura un cinquantenne, del luogo, commerciante. L’uomo, a seguito di perquisizione, eseguita dai Carabinieri all’interno del suo esercizio […]

     

     

     

    SESSA AURUNCA – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, hanno deferito in stato di libertà per il reato possesso di materiale esplodente pirotecnico non convenzionale, non classificato e privo di etichettatura un cinquantenne, del luogo, commerciante. L’uomo, a seguito di perquisizione, eseguita dai Carabinieri all’interno del suo esercizio commerciale è stato trovato in possesso di 134 involucri contenenti materiale esplodente pirotecnico non classificato e privo di etichettatura per complessivi 3 chili di polvere da sparo. Il materiale pirico è stato sottoposto a sequestro.

     

     

     

     

    VILLA DI BRIANO – I Carabinieri della Stazione di Trentola Ducenta, coadiuvati dagli artificieri del Comando Provinciale di Caserta, nel corso di preordinati servizi finalizzati al contrasto del commercio illegale di artifizi pirotecnici illegali, hanno arrestato, in flagranza  di  reato, il pregiudicato Giuseppe Di Fraia, 63 anni, del luogo, poiché a seguito di perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti presso la sua abitazione e relative pertinenze materiale pirico di V categoria detenuto illegalmente,  per complessivi 25 chili circa. Il materiale esplodente è stato sottoposto a sequestro. L’arrestato, invece, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa celebrazione giudizio direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.

     

     

    CASAL DI PRINCIPE – I Carabinieri della locale stazione hanno deferito, in stato di libertà per commercio e omessa denuncia di materie esplodenti” tre persone del luogo e una di San Cipriano di Aversa che a seguito di perquisizione sono stati rispettivamente trovati in possesso di Kg. 14,500, Kg. 2,00 e Kg. 9,7 di artifizi esplodenti. Gli artifizi pirotecnici sono stati sottoposti a sequestro e verranno prelevati dai Carabinieri artificieri del Reparto Operativo–Nucleo Investigativo di Caserta, che provvederanno alla relativa distruzione.

     

    PUBBLICATO IL: 31 dicembre 2013 ALLE ORE 13:08