Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    TUTTE LE FOTO/ Blitz dei carabinieri nei locali "8marzini" di MONDRAGONE, multati il Pipe club e il Carioca. Durante i controlli arrestati due ladri di tombini


    COMUNICATO STAMPA DELL’ARMA DEI CARABINIERI Nella lunga notte della festa della donna beccati anche due ladri dei tombini di ghisa MONDRAGONE - Durante la scorsa notte, quella tra venerdì e sabato è stato predisposto da parte dei carabinieri della Compagnia di Mondragone un ampio e specifico servizio di controllo straordinario del territorio per garantire lo […]

    Nella foto i tombini rubati

    COMUNICATO STAMPA DELL’ARMA DEI CARABINIERI Nella lunga notte della festa della donna beccati anche due ladri dei tombini di ghisa

    MONDRAGONE - Durante la scorsa notte, quella tra venerdì e sabato è stato predisposto da parte dei carabinieri della Compagnia di Mondragone un ampio e specifico servizio di controllo straordinario del territorio per garantire lo svolgimento dei festeggiamenti dedicati alla giornata mondiale della donna.

    I militari della Stazione Carabinieri di Mondragone unitamente a quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile nonché dei Reparti Speciali del NAS e dell’Ispettorato del Lavoro di Caserta, hanno sottoposto a controllo n. 4 attività commerciali di della cittadina rivierasca, irrogando sanzioni amministrative per complessivi € 16.000,00 e richiedendo la sospensione dell’attività nei confronti di due delle attività ispezionate: il ristorante denominato “Pipe club”, ove è stato trovato al lavoro un operaio non regolarmente assunto e sono state rilevate carenze igienico sanitarie per la non corretta tenuta dei rifiuti prodotti e degli alimenti destinati alla consumazione. Anche presso il ristorante denominato “Carioca”, sono stati trovati due operai non regolarmente assunti e anche qui sono state rilevate carenze igienico sanitarie per la non corretta tenuta dei rifiuti prodotti e l’insufficiente salubrità del locale adibito a cucina.

    Nella foto Armando Russo e Giacomo Forte

    Inoltre, sono stati effettuati numerosi controlli preventivi alla circolazione stradale, rivolti a garantire la sicurezza degli utenti anche attraverso la somministrazione di test del livello alcolemico dei guidatori. Nell’ambito di tali servizi, i militari dell’Arma hanno tratto in arresto due pregiudicati del luogo resisi responsabili di furto aggravato in concorso. Si tratta di  Armando  Russo, di 24 anni e Giacomo Forte,  di 30 anni sorpresi lungo via fiumara nel Comune di Mondragone  mentre asportavano dei tombini di ghisa dalla pubblica condotta delle acque di scolo. La particolare tipologia di reato,  ha destato subito l’allarme dei carabinieri che allo scopo di prevenire incidenti stradali dovuti agli accessi ai tombini lasciati scoperti hanno attivato il locale Comune per transennare le buche e ripristinare la sicurezza stradale. Successivamente i Carabinieri hanno effettuato una perquisizione domiciliare presso uno degli arrestati, precisamente presso Russo Armando, dove sono stati rinvenuti ulteriori 9 coperture dei tombini in ghisa.

    PUBBLICATO IL: 9 marzo 2013 ALLE ORE 12:56