Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Blitz della Guardia di Finanza in decine di locali: il 100% non fa lo scontrino. Multe e stangate ai locali


    Decine di finanzieri in azione nella serata dell’8 marzo. Un vero sconforto: nè uno scontrino, nè una ricevuta fiscale in discopub, ristoranti e altri locali di Marcianise, Maddaloni, Capodrise, San Marco Evangelista, San Nicola La Strada, Valle di Maddaloni e San Felice a Cancello MARCIANISE - I militari della Guardia di Finanza di Marcianise, nel […]

    Decine di finanzieri in azione nella serata dell’8 marzo. Un vero sconforto: nè uno scontrino, nè una ricevuta fiscale in discopub, ristoranti e altri locali di Marcianise, Maddaloni, Capodrise, San Marco Evangelista, San Nicola La Strada, Valle di Maddaloni e San Felice a Cancello

    MARCIANISE - I militari della Guardia di Finanza di Marcianise, nel fine settimana appena trascorso, anche in occasione della “Festa della donna”, hanno posto in essere un vasto piano di controllo per contrastare l’evasione fiscale.

    Nel corso dell’operazione, che ha visto impegnate varie pattuglie delle Fiamme Gialle, sono stati controllati oltre 30 esercizi commerciali siti nei comuni di Marcianise, Maddaloni, Capodrise, S. Marco Evangelista, San Nicola la Strada, Valle di Maddaloni e San Felice a Cancello, tra i quali fiorai, discopub, bar, ristoranti e pizzerie, questi ultimi particolarmente affollati per festeggiare la citata ricorrenza.

    Nei confronti dei predetti esercizi sono state riscontrate mancate emissioni dello scontrino o della ricevuta fiscale e sono state comminate sanzioni pecuniarie per oltre 4.000 euro. Allarmante è stata la percentuale di irregolarità riscontrata, che è stata pari al 100%.

    Inoltre, sono stati controllati diversi venditori ambulanti, tre dei quali sono risultati completamente abusivi e uno è stato sanzionato per esercizio abusivo del commercio al dettaglio. Nei confronti degli stessi si è proceduto al sequestro di numerose composizioni floreali, soprattutto mimose, e sono state contestate violazioni per circa 10.000 euro.

    L’attività svolta, che rientra nell’ambito del più ampio contesto del controllo economico del territorio, rappresenta un’ulteriore riprova del quotidiano impegno profuso dalla Guardia di Finanza a tutela della legalità nella Provincia di Caserta.

    PUBBLICATO IL: 11 marzo 2013 ALLE ORE 11:49