Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Blitz dei carabinieri nella cava di Camigliano. Denunciato l'imprenditore titolare


    Il 34enne di SPARANISE è accusato di aver depositato rifiuti non pericolosi, ma anche di aver depostitato acque reflue di lavorazione senza autorizzazione amministrativa CAMIGLIANO - I Carabinieri della stazione di Pignataro Maggiore, collaborati da quelli del N.O.E. di Caserta, hanno eseguito un controllo della cava presente nel Comune di Camigliano, località “Monticello”, a seguito […]

    Il 34enne di SPARANISE è accusato di aver depositato rifiuti non pericolosi, ma anche di aver depostitato acque reflue di lavorazione senza autorizzazione amministrativa

    CAMIGLIANO - I Carabinieri della stazione di Pignataro Maggiore, collaborati da quelli del N.O.E. di Caserta, hanno eseguito un controllo della cava presente nel Comune di Camigliano, località “Monticello”, a seguito del quale hanno deferito in  stato libertà’ per il reato di deposito incontrollato di rifiuti non pericolosi il legale rappresentante della Società titolare D.R.A., di 34 anni, di Sparanise. Nella circostanza i militari acclaravano che  all’interno del cantiere, erano depositate, incontrollate, acque reflue di lavorazione, senza alcuna autorizzazione amministrativa.

    PUBBLICATO IL: 8 febbraio 2013 ALLE ORE 12:03