Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    AVERSA / Si ubriacano e poi rompono centinaia di bottiglie: il sindaco vieta la vendita dalle 21,30 in poi


    COMUNICATO STAMPA Provvedimento del sindaco, dato che, tra ubriachi e bottiglie rotte, le piazze e le strade della città, di sera, sono diventate un vero schifo. Aversa – Emessa dal sindaco di Aversa, Giuseppe Sagliocco, un’ordinanza con la quale sono poste in essere misure per prevenire e contrastare l’abbandono del vetro su suolo pubblico e […]

    COMUNICATO STAMPA

    Provvedimento del sindaco, dato che, tra ubriachi e bottiglie rotte, le piazze e le strade della città, di sera, sono diventate un vero schifo.

    Aversa – Emessa dal sindaco di Aversa, Giuseppe Sagliocco, un’ordinanza con la quale sono poste in essere misure per prevenire e contrastare l’abbandono del vetro su suolo pubblico e l’abuso di alcol. “E’ stato evidenziato – ha detto il primo cittadino – che in molte zone centrali e periferiche di Aversa c’è un consumo eccessivo di bevande alcoliche da parte di persone che stazionano negli spazi pubblici, con l’inevitabile conseguenza del manifestarsi di schiamazzi tali da turbare la quiete pubblica. A tali consumo di bevande, poi, consegue spesso l’abbandono nelle strade, piazze ed aree pubbliche di bottiglie e contenitori spesso in frantumi e tale situazione assume proporzioni particolarmente rilevanti in orario serale e notturno, costituendo forte pericolo per l’igiene, l’incolumità pubblica, la sicurezza urbana, nonché per il decoro e la normale convivenza della cittadinanza”. “Partendo da questi elementi – ha spiegato Sagliocco – abbiamo deciso di vietare, su tutto il territorio comunale, dalle ore 21,30 fino all’orario di chiusura la vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro”. In caso di accertate violazioni sono previste sanzioni pecuniarie da 25,00 fino a 500,00euro e la reiterazione comporta la sospensione dell’attività per un periodo non inferiore a tre giorni, la cui inottemperanza comporterà la revoca dell’autorizzazione o la chiusura dell’attività nel rispetto delle vigenti disposizioni in materia di esercizi commerciali.

    PUBBLICATO IL: 20 novembre 2012 ALLE ORE 18:08