Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    AVERSA – Ruba due auto affiancandole a bordo del suo SH 300 e minacciando i conducenti con una pistola: arrestato 34enne


          L’uomo, rintracciato nei pressi propria abitazione, è stato sottoposto a positiva individuazione fotografica e di persona da parte delle vittime AVERSA – Nella tarda serata del 21 ottobre, come esito di una mirata e tempestiva attività d’indagine, i militari della sezione radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa, coadiuvati dai colleghi di Napoli […]

     

     

    Nella foto Vincenzo Pernice

     

    L’uomo, rintracciato nei pressi propria abitazione, è stato sottoposto a positiva individuazione fotografica e di persona da parte delle vittime

    AVERSA – Nella tarda serata del 21 ottobre, come esito di una mirata e tempestiva attività d’indagine, i militari della sezione radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa, coadiuvati dai colleghi di Napoli Secondigliano, hanno rintracciato e sottoposto a fermo Vincenzo Pernice, 34 anni del Rione Don Guanella. L’uomo, ad Aversa, unitamente ad altri due complici, a volto scoperto,  armato di pistola e viaggiante a bordo di ciclomotore Honda SH 300 – aveva nel pomeriggio del 21 ottobre affiancato alcuni utenti della strada e, sotto la minaccia dell’arma, si era fatto consegnare effetti personali nonché i due veicoli a bordo dei quali viaggiavano. L’uomo, rintracciato nei pressi propria abitazione, è stato sottoposto a positiva individuazione fotografica e di persona da parte delle vittime. Nel corso della perquisizione domiciliare, all’interno del garage di Vincenzo Pernice, è stato rinvenuto e sequestrato il motociclo Honda SH 300 a lui intestato ed utilizzato proprio per compiere le rapine. Il Pernice è stato associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Nella mattinata odierna il fermo è stato convalidato dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale Napoli Nord.

     

     

    MARANO DI NAPOLI – Nel corso della notte, i militari dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Casal di Principe, in collaborazione con i militari dell’Arma di Marano, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti Raffaele Manzo, 31 anni, e Williams Dattilo, 33 anni, entrambi del posto. I due, a seguito di perquisizione locale, sono stati trovati in possesso di dieci panetti contenenti complessivamente 980 grammi di hashish. Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro. Gli arrestati, invece, sono stati tradotti presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale.

     

     

    PUBBLICATO IL: 25 ottobre 2013 ALLE ORE 17:11