Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    AVERSA – Retata dei carabinieri nel bel mezzo della movida, raffica di denunce, 21 perquisizioni e 2 negozi passati al setaccio


    Operazione dei carabinieri del reparto territoriale di Aversa. Il plauso del sindaco Sagliocco. AVERSA - I Carabinieri del Reparto Territoriale di Aversa e quelli dei reparti dipendenti hanno effettuato, durante la notte scorsa, quella tra domenica e lunedì un servizio straordinario di controllo del territorio volto ad infrenare la commessione di reati predatori ed a […]

    Nelle foto, alcune immagini dell’operazione dei carabinieri

    Operazione dei carabinieri del reparto territoriale di Aversa. Il plauso del sindaco Sagliocco.

    AVERSA - I Carabinieri del Reparto Territoriale di Aversa e quelli dei reparti dipendenti hanno effettuato, durante la notte scorsa, quella tra domenica e lunedì un servizio straordinario di controllo del territorio volto ad infrenare la commessione di reati predatori ed a garantire il sicuro svolgimento della movida cittadina nelle ore serali e notturne del fine settimana.

    Nel corso dello stesso, sono state:

    • denunciate in stato di libertà 8 persone;

    • identificate 139 persone;

    • eseguite 5 perquisizioni  domiciliari e 16 personali;

    • controllati 96 automezzi, di cui 33 sottoposti a sequestro/fermo amministrativo;

    • elevate 51 contravvenzioni, di cui:

    • 8 per mancanza copertura assicurativa;

    • 7 omesso uso delle cinture;

    • 13 omesso uso del casco;

    • 5 per trasporto passeggero non previsto;

    • controllati  2 esercizi commerciali.

    QUI SOTTO IL COMUNICATO DEL COMUNE DI AVERSA

    Nella foto, il sindaco Sagliocco con il comandante Giordano

    Circa 100 i veicoli controllati di cui 33 sono stati sequestrati tra motocicli, automobili e minicar, 60 contravvenzioni elevate per guida senza cintura, mancanza di copertura assicurativa obbligatoria e guida senza casco. L’operazione è stata condotta dai Carabinieri di Aversa che hanno impiegato 22 unità, 12 mezzi (compresi quelli civetta) ed una stazione mobile con etilometro. 8 persone denunciate: due per resistenza e 6 per guida senza patente o perché sono risultati positivi all’alcol test. Questo il bilancio dell’intervento, effettuato ieri sera, da parte dei Carabinieri di Aversa nella zona sud della città. Per tutta la serata di ieri gli uomini della Benemerita hanno posto in essere massicci controlli in tema di ordine pubblico, sicurezza, viabilità e vivibilità in tutta la zona sud della città. “Grazie agli uomini e alle donne dell’Arma – ha detto il sindaco di Aversa Giuseppe Sagliocco – che ancora una volta sono scesi in campo per garantire sicurezza in Città. Un vivo ringraziamento al tenente colonnello Gianluca Vitagliano, Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Aversa, al tenente Flavio Annunziata, Comandante del nucleo radiomobile del reparto territoriale di Aversa ed al Comandante della Stazione di Aversa Giordano e per aver predisposto questo servizio. L’operazione dei Carabinieri – incalza Sagliocco – sottolinea il lo spirito di abnegazione e lavoro degli uomini dell’Arma che quotidianamente operano in Città per garantire sicurezza, ordine pubblico e vivibilità alla nostra terra”. Presenti, nella zona sud della Città anche i Vigili Urbani che ogni week end sono presenti in strada fino alle 2 di notte con i volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri. “La presenza dei vigili urbani – ha spiegato Sagliocco – si rende necessaria anche nella zona sud anch’essa frequentata dai giovani della movida e per il rispetto di un’ordinanza che regola il senso unico di via Salvo D’Acquisto durante le sere dei week end”. Continua, quindi, il forte impegno dell’Amministrazione Comunale messo in campo per individuare soluzioni in grado di contemperare le diverse esigenze della popolazione amministrata,  applicando misure tese a tutelare la popolazione residente, i gestori dei locali e gli avventori degli stessi. “L’obiettivo – ha detto il primo cittadino di Aversa – è quello di ripristinare il giusto equilibrio tra le necessità dei residenti delle zone della cosiddetta movida, dei giovani avventori dei locali e dei gestori degli stessi. In tal senso stiamo lavorando in modo da poter regolare ed ottemperare alle esigenze di tutti. Ma soprattutto è necessario che ogni zona della Città, soprattutto quelle della movida, siano sicure”.

     

    PUBBLICATO IL: 9 settembre 2013 ALLE ORE 15:16