Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    AVERSA – Passeggiava in centro con la pistola, spedito ai domiciliari


      Fu arrestato dopo una perquisizione della propria vettura, nella quale era occultata l’arma, poi sequestrata dalla polizia AVERSA - Il Giudice per l’Udienza Preliminare, il dott. Urbano ha accolto la richiesta dell’ avvocato Giovanni Zannini concedendo gli arresti domiciliari al pregiudicato Gennaro Liccardo (imprenditore della napoletano) di Mugnano arrestato a gennaio scorso dalle forze dell’ordine per porto e […]

     

    Nella foto, Gennaro Liccardo

    Fu arrestato dopo una perquisizione della propria vettura, nella quale era occultata l’arma, poi sequestrata dalla polizia

    AVERSA - Il Giudice per l’Udienza Preliminare, il dott. Urbano ha accolto la richiesta dell’ avvocato Giovanni Zannini concedendo gli arresti domiciliari al pregiudicato Gennaro Liccardo (imprenditore della napoletano) di Mugnano arrestato a gennaio scorso dalle forze dell’ordine per porto e detenzione di armi ricettate. Liccardo venne controllato dalle forze dell’ordine nel mentre transitava ad Aversa a bordo di un auto dove si trovava occultata l’arma, poi sequestrata di cui egli non dava alcuna spiegazione plausibile quanto a provenienza. Scattarono dunque le manette. Ieri, martedì, il giudice per l’udienza preliminare accogliendo la richiesta del difensore di fiducia gli ha concesso gli arresti domiciliari.

    PUBBLICATO IL: 10 luglio 2013 ALLE ORE 19:10