Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Aversa / Ospedale Moscati, tre ipotesi per il futuro di Tatavitto dopo la sentenza di condanna: licenziamento, sospensione o trasferimento


        Questo prevede il decreto Balduzzi. Ora la patata bollente passa a Menduni AVERSA - Il caso Tatavitto sta diventando un vero e proprio tormentone e Paolo Menduni, il direttore generale dell’Asl non sa più che “pesci pigliare”. Di cosa stiamo parlando? Il direttore sanitario dell’ospedale Moscati di Aversa, Giuseppe Tatavitto ha subito una […]

     

    Nelle foto, da sinistra, Giuseppe Tatavitto, direttore sanitario del Moscati, e Paolo Menduni direttore generale dell’Asl

     

    Questo prevede il decreto Balduzzi. Ora la patata bollente passa a Menduni

    AVERSA - Il caso Tatavitto sta diventando un vero e proprio tormentone e Paolo Menduni, il direttore generale dell’Asl non sa più che “pesci pigliare”.

    Di cosa stiamo parlando? Il direttore sanitario dell’ospedale Moscati di Aversa, Giuseppe Tatavitto ha subito una sentenza di condanna in primo grado a nove anni di carcere, per aver, secondo l’accusa, falsificato i documenti per l’ammissione al concorso come direttore sanitario e per aver minacciato due dipendenti dell’ospedale Melorio di Santa Maria Capua Vetere.

    A questo punto sono tre le decisioni che potrà assumere Menduni sul caso Tatavitto, previste dal decreto Balduzzi: licenziarlo, sospenderlo dal servizio o trasferirlo. Poichè stiamo parlando di una sentenza di primo grado, quindi, non di una esplicitata dalla Cassazione, Menduni potrebbe sospenderlo dal servizio, visto che i fatti riguardanti la vicenda giudiziaria sarebbero legati a fatti accaduti al Melorio. Ma si tratta di ipotesi…

     

    PUBBLICATO IL: 30 novembre 2012 ALLE ORE 19:39