Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Aversa / Menduni e l’Asl, incalzati da Sagliocco, non arrivano in città a mani vuote: 16 nuovi infermieri nell’ospedale Moscati


      Stamattina, lunedì, l’annuncio del direttore generale durante la riunione del tavolo strategico, voluto dal sindaco. 8 unitù arriveranno dal Melorio di Santa Maria Capua Vetere, altre 8 dall’ospedale di Marcianise Aversa - Non è arrivato a mani vuote il direttore generale dell’Asl alla riunione del tavolo strategico sulla sanità locale, attivato su sollecitazione del […]

    Nelle foto, da sinistra, Luigi Vargas e Paolo Menduni

     

    Stamattina, lunedì, l’annuncio del direttore generale durante la riunione del tavolo strategico, voluto dal sindaco. 8 unitù arriveranno dal Melorio di Santa Maria Capua Vetere, altre 8 dall’ospedale di Marcianise

    Aversa - Non è arrivato a mani vuote il direttore generale dell’Asl alla riunione del tavolo strategico sulla sanità locale, attivato su sollecitazione del sindaco di Aversa, Giuseppe Sagliocco. Nell’occasione, ai dirigenti dell’ospedale Moscati e a Luigi Vargas rappresentante del sindaco stesso e dell’amministrazione comunale,  Paolo Menduni ha ufficializzato il rafforzamento del personale infermieristico del nosocomio normanno.

    Arriveranno, infatti, 16 nuovi infermieri. 8 saranno trasferiti dall’Ospedale Melorio di Santa Maria Capua Vetere, altri 8 da quello di Marcianise.

    Nell’occasione, Menduni ha anche abbozzato uno schema programmatico per la ristrutturazione dei servizi del Moscati, a partire dall’introduzione dell’emodinamica interventistica. Questo, come altri obiettivi di implementazione dei servizi agli utenti e ai malati, dovranno passare al vaglio della Regione Campania.

    G.G.

     

     

     

     

    PUBBLICATO IL: 22 ottobre 2012 ALLE ORE 15:53