Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Aversa / L’avvocato Massa “porta il verbo” di Montezemolo nella città normanna: “Presto saremo protagonisti”


      Si è costituito il gruppo locale dell’associazione Italia Futura, presieduta dal dominus della Ferrari Aversa - Continua il percorso di radicamento territoriale di Italia Futura, il movimento politico-culturale promosso da Luca Cordero di Montezemolo, che si appresta ad assumere un ruolo di primo piano tra i nuovi soggetti politici impegnati nella costruzione di un’alternativa […]

    Nelle foto, da sinistra, Luigi Massa e Luca Cordero di Montezemolo

     

    Si è costituito il gruppo locale dell’associazione Italia Futura, presieduta dal dominus della Ferrari

    Aversa - Continua il percorso di radicamento territoriale di Italia Futura, il movimento politico-culturale promosso da Luca Cordero di Montezemolo, che si appresta ad assumere un ruolo di primo piano tra i nuovi soggetti politici impegnati nella costruzione di un’alternativa e di un’offerta politica rinnovata negli uomini e nelle idee, propositiva, riformista, meritocratica ed inclusiva.

    E così che, dall’impegno, dall’entusiasmo e dalla volontà di offrire un contributo concreto all’esigenza di rinnovamento della politica, nell’ottica di un recupero serio e vero delle ragioni di un servizio al bene comune, si è costituita l’associazione ITALIA FUTURA AVERSA E AGRO AVERSANO.

     

    L’associazione è presieduta dall’avvocato Luigi Massa, che si propone di contribuire anche alla costituzione delle altre associazioni di Italia Futura nell’ambito del territorio dell’agro aversano, come occasione di partecipazione e, dunque, di coinvolgimento attivo del cittadino nella vita pubblica, al di là ed oltre ogni steccato ideologico e nel superamento delle vecchie logiche partitocratiche.

     

    Questa la prima dichiarazione dell’avv. Massa come presidente dell’associazione:

     

    “Ho scelto di impegnarmi per e con Italia Futura, perché continuo a credere fortemente che la speranza sia una responsabilità. Non possiamo solo sperare in un futuro migliore, per noi e la nostra terra. Dobbiamo farci carico in prima persona del cambiamento per renderlo una realtà. Ho, quindi, voluto concretizzare il mio impegno, mettendomi in gioco e sentendo mia la responsabilità di cambiare o, almeno, di provare a cambiare.

    Insieme a tanti altri, giovani e meno giovani, stiamo già lavorando affinché IF possa dimostrarsi, soprattutto su questo martoriato territorio, soggetto genuinamente riformatore ed espressione in cui possano ritrovarsi davvero tutti e, tra tutti, soprattutto coloro da sempre impegnati, in modo silenzioso e senza clamori, a rendere migliore la parte di mondo affidatagli, pur se esclusi da canali, conoscenze, relazioni, legami e percorsi preferenziali.

    Abbiamo bisogno di persone che dimostrino passione civile, volontà di servizio al bene comune, onestà, competenza e generosità.

    Chi sino ad oggi è stato o si è sentito un outsider, deve assumere su di sé, con coraggio e con spirito di sacrificio, le attese di vero rinnovamento di un intero popolo, deve diventarne protagonista, essere volto, voce e braccia del cambiamento”.

     

    L’associazione Italia Futura Aversa e Agro Aversano già conta numerosi associati, con grande partecipazione di giovani e di neofiti della vita politica, provenienti dalla più diverse esperienze sociali, lavorative e professionali, tutti desiderosi di costruire un percorso virtuoso di valori e competenze al servizio del proprio territorio.

    PUBBLICATO IL: 26 ottobre 2012 ALLE ORE 13:47